Spaghetti integrali al pesto ammaccato, gusto inconfondibile

29 Marzo 2019

Ingredienti per 4 persone

Gli spaghetti integrali al pesto ammaccato sono un primo piatto semplice e molto veloce da preparare, adatto anche a commensali vegetariani e vegani poiché, a differenza del classico pesto, non contiene formaggio. Il pesto ammaccato con il classico pesto non ha molto in comune se non il colore, è tuttavia molto gustoso perché arricchito dall’aroma del sedano e dal sapore pungente del prezzemolo. Il piatto viene poi completato con i pomodori pelati e tagliati a cubetti che aggiungono una nota acidula all’intera composizione. Servite i vostri spaghetti integrali al pesto ammaccato caldi.

Preparazione Spaghetti integrali al pesto ammaccato

  1. Mettete a bollire l'acqua per lessare la pasta e, quando bolle, salate e buttate gli spaghetti. Intanto pestate al mortaio o con il frullatore il sedano con metà del prezzemolo e dei pinoli. Aggiungete l'olio a filo e, se occorre, un po' di acqua di cottura della pasta. Regolate di sale e tenete da parte.
  2. Incidete con una croce i pomodorini, tuffateli in acqua bollente e pelateli.
  3. Tagliateli a cubetti.
  4. Scolate la pasta, conditela con il pesto, i pomodori e un trito grossolano di prezzemolo e dei pinoli rimasti.