Home Ricette Biscotti Speculoos, biscotti speziati

Speculoos, biscotti speziati

Gli Speculoos sono biscotti speziati belgi, originariamente realizzati per il periodo natalizio oggi vengono confezionati durante tutto l’arco dell’anno.

di Martina Parenzan

Gli Speculoos sono dei biscotti dal profumo e dal sapore molto speziato. Originali del Belgio e dei Paesi Bassi vengono confezionati con burro, zucchero di canna, poco latte e spezie in polvere come cannella, zenzero, chiodi di garofano, noce moscata e pepe. L’impasto ottenuto viene poi steso in una sfoglia dalla quale si intagliano i biscotti per poi cuocerli in forno. Dal tipico colore caramello, dal profumo inconfondibile e dalla consistenza croccante gli speculoos sono ideali per la colazione o la merenda. Originariamente venivano confezionati nel periodo delle festività natalizie ma, oramai conosciuti in tutto il mondo, si preparano in qualunque momento dell’anno. Se ben conservati in un contenitore ermetico o in scatole di latta questi biscotti si mantengono come appena fatti a lungo.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 488 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Speculoos

  1. In una ciotola unite la farina con i due tipi di zucchero e mescolate.

  2. speculoos-step-1
  3. Aggiungete le spezie in polvere, il sale e il bicarbonato. Unite il burro freddo di frigo tagliato a piccoli pezzetti.

  4. speculoos-step-2
  5. Lavorate con le mani fino ad ottenere un composto sabbioso.

  6. speculoos-step-3
  7. Aggiungete il latte e impastate ottenendo un impasto elastico e morbido. Fate una sfera e lasciate riposare in frigo per almeno un'ora.

  8. speculoos-step-4
  9. Passato il tempo riprendete l'impasto e stendetelo in una sfoglia alta 1 cm quindi ritagliate i gli speculoos con un taglia biscotti.

  10. speculoos-step-5
  11. Disponete su una leccarda ricoperta di carta forno e cuocete in forno per 12 minuti. Sfornate e fate raffreddare completamente prima di servire.

  12. speculoos-step-6

Variante Speculoos

Potete utilizzare anche delle farine alternative alla comune di grano 00 come per esempio quella di farro o di Kamut.