Home Ricette Primi piatti Strascinati, ricotta e salsiccia: piatto lucano

Strascinati, ricotta e salsiccia: piatto lucano

Primo piatto lucano ricco di gusto, gli strascinati con salsiccia e ricotta sono ideali per un pranzo in famiglia, anche quello della domenica

di Roberta Favazzo

La ricetta degli strascinati con salsiccia e ricotta proviene dalla cucina lucana. Primo appagante e cremoso, è talmente ricco da poter essere servito anche come piatto unico. Tale pietanza nasce dall’incontro tra la pasta fatta in casa, la ricotta fresca e la salsiccia di maiale, ingredienti che si fondono alla perfezione dando vita ad un primo perfettamente bilanciato nel sapore. Gli strascinati fatti a mano sono semplici e piuttosto veloci da realizzare: il procedimento ricorda quello delle orecchiette pugliesi dalle quali si differenziano, però, per il fatto di essere più grandi. Si tratta di pasta fresca sì, ma senza uova, così come è usanza nel Centro/Sud Italia. Come fare gli strascinati lucani? Per ottenerli, una volta preparato l’impasto, non dovrete fare altro che ricavare dapprima dei rotolini da ritagliare ad una lunghezza di circa 4 cm quindi, con la pressione dell’indice, del medio e dell’anulare, premere trascinando l’impasto fino ad ottenere la forma tipica che tutti conosciamo e che li rende ideali per raccogliere al meglio il condimento. Gli strascinati alla Lucana possono essere ancora più lunghi, a seconda delle dita utilizzate per trascinarli sul piano di lavoro: possono arrivare ad una lunghezza di 10 cm. Se realizzare tale formato di pasta in casa è semplice, la ricetta del sugo per gli strascinati a base di ricotta e salsiccia è a prova di principiante. Gustoso come pochi, è pronto davvero in 5 minuti. Insaporitelo a piacere con del prezzemolo fresco tritato o del peperoncino, a seconda dei gusti.

Ingredienti per 4 persone

  • 70
  • 390 cal x 100g
  • media

Preparazione Stascinati, ricotta e salsiccia

  1. Create sul piano di lavoro una fontana con la farina. Versate al centro l’acqua, ma poco alla volta e iniziate ad impastare aggiungendo anche un pizzico di sale.

  2. strascinati-con-ricotta-e-salsiccia-1
  3. Lavorate a lungo con le mani fino ad ottenere un impasto liscio, sodo ed elastico.

  4. strascinati-con-ricotta-e-salsiccia-2
  5. Copritelo con un canovaccio pulito e fatelo riposare per 30 minuti circa in un luogo fresco ed asciutto.

  6. strascinati-con-ricotta-e-salsiccia-3
  7. Trascorso questo tempo ricavate delle piccole porzioni di impasto, quindi stendetele bene fino a creare dei rotolini di non più di 1 cm di spessore.

  8. strascinati-con-ricotta-e-salsiccia-4
  9. Tagliateli ad una lunghezza di 4 cm circa ottenendo tante porzioni delle stesse dimensioni.

  10. strascinati-con-ricotta-e-salsiccia-5
  11. Adesso, effettuando una pressione sui tocchetti con il medio, l’indice e l’anulare tirate, trascinandola, la pasta verso di voi. Terminato l’impasto, fate riposare gli strascinati mentre pensate al condimento.

  12. strascinati-con-ricotta-e-salsiccia-6
  13. Sbriciolate la salsiccia di maiale. Versate in un tegame un filo di olio extra vergine di oliva, quindi, una volta caldo, unite la salsiccia e fatela rosolare bene. Effettuata questa operazione allontanate il tegame dalla fiamma e unite la ricotta.

  14. strascinati-con-ricotta-e-salsiccia-7
  15. Aggiungete anche il prezzemolo, il sale ed il pepe e mescolate bene. Se necessario ammorbidite il sugo con un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta. Fate cuocere gli strascinati in acqua bollente salata per circa 5-6 minuti, scolateli e versateli nel tegame con il condimento.

  16. strascinati-con-ricotta-e-salsiccia-8

Fate insaporire bene e servite caldi.

Variante Stascinati, ricotta e salsiccia

Una variante vuole l’aggiunta, al sugo di ricotta e di salsiccia, di poca passata di pomodoro fresca, per una intrigante versione in rosso del piatto.