Home Ricette Secondi piatti Stracchino vegano

Stracchino vegano

Lo stracchino vegano è una formaggetta fare da fare in casa: ecco come si realizza facilmente.

di Agrodolce

La formaggetta vegana proposta in questa ricetta ha un gusto simile allo stracchino classico, che è un formaggio a pasta molle, di breve stagionatura, prodotto con latte vaccino intero. Potete servire il nostro stracchino con la piada all’olio, le tigelle oppure spalmato su fette di pane croccante. Può essere consumato anche con le coste di sedano. Ottimo anche per farcire torte salate o tramezzini. Potete conservare lo stracchino chiuso in un contenitore e riporlo in frigorifero per 3 o 4 giorni

 

Ingredienti per 4 persone

  • 10
  • 210 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Stracchino vegano

  1. Versate il latte freddo in un pentolino e aggiungete la fecola di patate. Mescolate con una frusta, fino a ottenere un composto liscio e senza grumi.

  2. Mettete il pentolino sulla fiamma, portatelo a bollore e mescolate, facendo attenzione che il composto non si attacchi.

  3. Aggiungete lo yogurt e mescolate. Spolverizzate di aglio, salate e amalgamate fino a ottenere una crema morbida e densa. Aggiungete un filo di olio a crudo.

  4. Spostate il pentolino dal fuoco, versate la panna di soia e continuate a frustare.

  5. Versate un goccio di olio in un contenitore di vetro e spargete bene l’interno, utilizzando un pennello di silicone.

  6. Versate lo stracchino ancora caldo nel contenitore e lasciatelo raffreddare. Appena avrà perso calore, riponetelo in frigo e attendete un paio di ore prima di utilizzarlo.