Strudel alle fragole: un dolce semplice per San Valentino

10 Febbraio 2020

Ingredienti per 3 persone

La strudel alle fragole è un dolce perfetto per chiudere in bellezza un pranzo in famiglia, ma è ottimo anche come merenda magari accompagnato da una calda tazza di tea fumante. O per la cena di San Valentino. Si tratta di una sorta di sfoglia che racchiude all’interno un goloso ripieno di fragole. È ottimo servito tiepido con accanto una pallina di gelato alla vaniglia o della panna montata. Oltre alle fragole è possibile farcirlo con altri frutti di bosco come ribes, more, lamponi o mirtilli e, in mancanza di quelli freschi, potete tranquillamente utilizzare quelli surgelati. Questa sfoglia alle fragole è davvero semplice da preparare e sarà apprezzata da grandi e piccini. Una volta realizzata si conserva per un massimo di 2 giorni. Se avete utilizzato della frutta fresca potrete congelarla in monoporzioni senza problemi, per un massimo di 2 mesi.

Preparazione Strudel alle fragole

  1. Riducete il burro a dadini e mettetelo in una planetaria insieme alla farina e al sale. Lavorate il tutto fino ad ottenere uno composto sabbioso. Unite, lo zucchero, l’uovo intero, il tuorlo e 100 ml di acqua ghiacciata. Mescolate fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Avvolgete il composto nella pellicola per alimenti e trasferitelo in frigorifero a riposare per almeno 1 ora.
  2. Nel frattempo preparate il ripieno. Tagliate le fragole in 4 parti poi mettetele in una padella insieme allo zucchero, al succo di limone e fatele cuocere per circa 5 minuti a fiamma bassa. Poi lasciate raffreddare.
  3. Stendete l’impasto in una teglia rettangolare, farcite con il ripieno di fragole e il loro succo e infine richiudete la pasta su se stessa formando uno strudel. Come decorazione potete formare una sorta di grata creando degli intrecci con l’impasto. Infornate a 180°C per circa 30 minuti.
  4. Lasciate raffreddare prima di servire, possibilmente con una pallina di gelato alla vaniglia o della panna montata.