Strudel alle zucchine e capperi: per l’aperitivo

18 Agosto 2020

Ingredienti

Preparazione Strudel alle zucchine e capperi

  1. Lavate per bene le zucchine, eliminate le estremità e tagliatele a cubetti della stessa dimensione. Mettetele in una padella con un filo d’olio, salate, pepate e portate a cottura, quindi lasciatele raffreddare.
  2. Riscaldate un’altra padella e mettete al suo interno uno spicchio d’aglio e il pane grattato. Lasciate che si tosti e che si insaporisca per alcuni minuti. Sciacquate i capperi sotto sale sotto un getto d’acqua.
  3. Con la pasta sfoglia formate un quadrato di 25 centimetri per lato (in questo caso avete unito due fogli tramite il lato corto). Tagliate delle strisce di pasta larghe circa tre dita: ci serviranno per chiudere la ciambella.
  4. Mettete su metà della pasta sfoglia le zucchine fredde e aromatizzate spargendo uniformemente i capperi qua e là. Spolverizzate con il pane grattato profumato e aggiungete lo stracchino a fiocchi, che si scioglierà in cottura.
  5. Avvolgete la pasta sfoglia lasciandola sulla carta forno per facilitare l’operazione. Essendo piuttosto lunga, è meglio farsi aiutare da qualcuno. Sbattete le due uova e spennellate la superficie.
  6. Richiudete la pasta sfoglia ad anello e, con uno dei ritagli messi da parte, chiudete la congiunzione della ciambella. Pennellate ancora con l’uovo per non lasciare parti sguarnite, che seccherebbero in forno.
  7. Passate lo strudel una prima volta in forno preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti, quindi tiratelo fuori e pennellatelo ancora con l’uovo. Terminate, quindi, la cottura per altri 10 minuti. Servite il piatto guarnendolo con songino e fiori di zucchina.
I Video di Agrodolce: Piadina Sfiziosa