Home Ricette Primi piatti Sugo di agnello, perfetto per la pasta

Sugo di agnello, perfetto per la pasta

Il sugo di agnello è un condimento per pasta preparato con polpa di agnello tagliata al coltello e cotta lentamente con aromi e pomodoro.

di Eleonora Tiso

Il sugo di agnello è un condimento per pasta realizzato con un polpa di agnello tagliata al coltello e cotta a fuoco lento con aglio, bacche di ginepro, rosmarino e polpa di pomodoro. La scelta del taglio della carne è molto importante, è necessario che sia una parte tenera e succosa, non eccessivamente grassa. Una volta tagliata a piccoli cubetti, la carne di agnello viene rosolata in pentola con olio e odori per sigillare i succhi. Si sfuma con il vino rosso, si aggiunge il pomodoro e si cuoce il sugo a fuoco molto lento per almeno un’ora e mezza. Il sugo di agnello è un condimento rustico e sostanzioso, si presta benissimo a condire formati di pasta lunga come i bucatini o le pappardelle ma anche pasta corta rigata. Potete completare il piatto con pecorino in scaglie.

Ingredienti per 4 persone

  • 90
  • 340 cal x 100g
  • molto bassa

Preparazione Sugo di agnello

  1. Tagliate la carne al coltello in cubetti piccoli. Scaldate l'olio in una casseruola dai bordi alti e fatevi soffriggere dolcemente lo spicchio d’aglio schiacciato, le bacche di ginepro e il rosmarino.

  2. sugo-di-agnello-1
  3. Eliminate l'aglio. Aggiungete la carne, fatela rosolare in modo uniforme a fiamma vivace.

  4. sugo-di-agnello-2
  5. Sfumate con il vino rosso e mescolate delicatamente facendolo evaporare completamente.

  6. sugo-di-agnello-3
  7. Aggiungete la polpa di pomodoro, uno o due mestoli di acqua calda e proseguite la cottura con il coperchio e a fuoco lento per almeno un'ora e mezza.

  8. sugo-di-agnello-4
  9. Poco prima di terminare la cottura, regolate di sale e pepe e lessate la pasta in acqua bollente. Scolatela e conditela con il sugo di agnello.

  10. sugo-di-agnello-5

Variante Sugo di agnello

Potete aromatizzare e rinfrescare la carne marinandola per una notte intera in vino rosso, bacche di ginepro, alloro e chiodi di garofano prima di cuocerla.