Home Ricette Antipasti Supplì all’Amatriciana, due istituzioni in un unico piatto

Supplì all’Amatriciana, due istituzioni in un unico piatto

I supplì all’Amatriciana sono una variante del cibo di strada più famoso della cucina romana: preparateli a casa in poche e semplici mosse.

Ingredienti per 6 persone

  • 40
  • 390 cal x 100g
  • bassa
di Alessandra Ruggeri

I supplì all’Amatriciana sono una variante del cibo di strada più famoso della cucina romana. Realizzarli a casa è davvero facile. Preparate innanzitutto il sugo all’Amatriciana. La ricetta originale, nata ad Amatrice a confine fra il Lazio e l’Abruzzo, prevede l’utilizzo di soli 5 ingredienti: guanciale, pomodoro fresco, peperoncino, olio extravergine. Per preparare la salsa non è infatti necessario un soffritto iniziale a base di aglio o cipolla. Quanto al pomodoro, se in stagione è preferibile utilizzare quello fresco (San Marzano). In alternativa, i pelati andranno benissimo. A questo punto si aggiunge il riso che completa la sua cottura nel ragù. Una volta pronto il sugo, uniteci il riso e proseguite la cottura aggiungendo brodo di carne poco alla volta fino ad arrivare a 3/4 della cottura. Spegnete il fuoco e mantecate con il pecorino romano. Uno dei passaggi fondamentali per realizzare degli ottimi supplì è quello di stendere il riso così preparato su una teglia o un piano di marmo in modo che si freddi subito. Formate i supplì mettendo un pezzo di mozzarella nel centro e impanateli passandoli prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato. Friggeteli in abbondante olio di semi e serviteli caldissimi per ottenere un effetto filante.

Preparazione Supplì al telefono

  1. Preparate il sugo all'Amatriciana: rosolate il guanciale tagliato a cubetti in un filo di olio extravergine e una punta di peperoncino. Unite i pomodori pelati e portate a cottura (circa 30 minuti). Versate il riso nel sugo all'Amatriciana.

  2. suppli-allamatriciana_1
  3. Proseguire la cottura del riso aggiungendo man mano il brodo.

  4. suppli-allamatriciana_2
  5. Mantecare con pecorino grattugiato e pepe macinato fresco. Spegnere la fiamma e far riposare per un'ora.

  6. suppli-allamatriciana_3
  7. Riprendete il riso e, con le mani, formate dei supplì mettendo un cubetto di mozzarella al centro di ognuno.

  8. suppli-allamatriciana_4
  9. Passateli nella farina.

  10. suppli-allamatriciana_5
  11. Poi nell'uovo sbattuto.

  12. suppli-allamatriciana_6
  13. Infine nel pangrattato. Disponeteli su una teglia e metteteli in frigo a raffreddare.

  14. suppli-allamatriciana_7
  15. Riprendete i supplì dal frigo e friggeteli in abbondante olio di semi bollente. Fateli dorare uniformemente.

  16. suppli-allamatriciana_8
  17. Scolateli su carta assorbente.

  18. suppli-allamatriciana_9
Servite i supplì caldissimi.

Variante Supplì al telefono

Potete utilizzare mozzarella di bufala per farcire il supplì.