Home Ricette Secondi piatti Tacos di agnello: una cena diversa dal solito

Tacos di agnello: una cena diversa dal solito

I tacos di agnello sono un piatto della cucina messicana facili da replicare in casa con pochi ingredienti: la ricetta al forno.

di Irene Cirillo

I tacos di agnello sono un cibo di strada tipico della cucina messicana, che si può replicare anche in casa per una serata a tema. La carne tenerissima e sfilacciata di agnello è contenuta nelle tortillas di mais, altro emblema di questa cucina, condita con cipolla, coriandolo e lime da mangiare con le mani in pochi bocconi. Non servono particolari spezie o aromi, l’importante è utilizzare un buon pezzo di carne ed esaltarne il sapore naturale con sale e pepe in una cottura lenta. Una volta cotto risulterà tenero e saporito e pronto per farcire le tortillas.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 180 min
  • Tempo di riposo 120 min
  • Calorie 250 cal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Tacos di agnello

  1. Preparate la carne tagliandola in pezzi piuttosto grandi e uniformi e se preferite un sapore meno intenso lasciateli marinare per qualche ora in acqua fredda. Disponeteli in una teglia rivestita con carta alluminio; condite la carne con sale, pepe e gli spicchi di aglio sbucciati e interi, un filo di olio extravergine di oliva e il succo di mezzo lime. Chiudete l’alluminio a cartoccio e mettete a cuocere in forno caldo a 200° per circa due ore.

  2. Controllate la cottura della carne dopo circa un’ora e mezza infilzandola con la forchetta: la consistenza deve risultare estremamente morbida, quindi regolate il tempo di cottura in base ad essa.

  3. Vanta origini sud americane il pulled pork, specialità di maiale a lenta cottura, ma oggi è più apprezzato nel Regno Unito, il paese che lo fotografa di più.

    Una volta che la carne si sfilaccia con la forchetta è cotta: togliete dal forno e riducetela tutta in straccetti. Recuperate il fondo di cottura che si è creato nella stagnola e tenetelo da parte.

  4. Tagliate la cipolla a cubetti e tritate il coriandolo, mettete a scaldare le tortillas su una piastra o friggeteli a seconda che vogliate un effetto morbido o croccante. Componete i tacos farcendoli con un cucchiaio di carne sfilacciata, poca cipolla e coriandolo e completate con una spruzzata di succo di lime.

Servite con il sugo di cottura e usatelo per condire i tacos.

Come si cucinano le tortillas?

La cottura tradizionale messicana veniva eseguita in buche sotterranee e prende il nome di barbacoa, poteva durare anche 12 ore; oggi non è molto utilizzata e i forni permettono la replicazione casalinga. Potete scegliere di scaldarle sulla piastra prima di farcirle o di friggerle in abbondante olio avvolgendole su un cono di carta di alluminio in modo da ottenere il classico guscio.

Variante Tacos di agnello

Se vi piacciono i tacos ecco alcune ottime ricette: