Tagliata di scottona: semplice e succulenta

16 Luglio 2019

Ingredienti per 4 persone

La tagliata di scottona è un secondo piatto di carne molto succulento e saporito. Il termine scottona fa riferimento all’età dell’animale: si tratta di una femmina di bovino piuttosto giovane di età compresa tra i 16 e i 22 mesi circa. Questa tipologia di carne è molto pregiata in quanto risulta morbida e saporita. Per preparare questo piatto occorre utilizzare una buona padella, meglio se in ghisa, oppure la brace o una bistecchiera. Per ottenere un risultato ottimale è essenziale lasciare riposare la carne a temperatura ambiente per circa un’ora e poi tamponarla con carta da cucina; la padella deve essere molto calda in modo da scottare l’esterno e sigillare i succhi all’interno della carne. Anche il riposo post cottura è importante per la viscosità dei succhi: il riposo permette ai liquidi interni di solidificarsi quel tanto che basta per non scivolare tutti via al momento del taglio. Per un piatto completo accompagnate la tagliata con un’insalata verde arricchita da carote alla julienne oppure rucola e pomodorini.

Preparazione Tagliata di scottona

  1. Fate riposare la carne a temperatura ambiente per 1 ora, almeno 30 minuti e successivamente tamponatela con carta da cucina.
  2. Scaldate una padella in ghisa o una bistecchiera, deve essere molto calda. Cuocete la carne 2 – 3 minuti per lato a seconda dei vostri gusti, dovete servirla a cottura media o al sangue.

Fate riposare la carne un paio di minuti avvolta nell’alluminio, affettatela e conditela con sale, olio extravergine di oliva e rosmarino. Servite con un’insalata mista.