Tagliatelle primavera agli asparagi

4 Febbraio 2020
di Palma D'onofrio

Ingredienti

Preparazione Tagliatelle primavera agli asparagi

  1. Dividete la semola in tre parti. Aggiungete acqua e impastate fino a ottenere tre panetti lisci, sodi e omogenei. Potete utilizzare acqua colorata con pistilli di zafferano, acqua di cottura di cavolfiore viola, acqua in cui avrete disciolto la clorofilla del prezzemolo. Lasciateli riposare per 20 minuti.
  2. Stendete gli impasti in sfoglie sottili (circa 8 mm di larghezza) e lasciate asciugare per altri 20 minuti. Poi, arrotolate ogni sfoglia e, con un coltello al lama liscia, ricavate le tagliatelle. Lasciatele asciugare per un paio di ore prima di cuocerle.
  3. Stufate lo scalogno tritato per 15 minuti, a fiamma bassa, con un filo d’olio, unite gli asparagi tagliati a tocchetti, rosolate per un paio di minuti, poi lasicate cuocere per circa 20 minuti, unendo poco brodo vegetale se occorre. Aggiustate di sale e pepe. Al termine della cottura, profumate con un pizzico di polpa della bacca di vaniglia.
  4. Lessate le tagliatelle in acqua bollente salata fino a quando non verranno a galla, scolatele e passatele direttamente nella padella con gli asparagi, mescolate e aggiungete poca acqua di cottura. Prima di servire, irrorate con un filo di olio a crudo e decorate con fiori di zucca freschissimi.
I Video di Agrodolce: Cannoli di paccheri