Tagliatelle primaverili con nido di speck e uova di quaglia

7 Marzo 2020

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Tagliatelle primaverili con nido di speck e uova di quaglia

  1. Pulite bene le verdure. Tagliate i fagiolini in obliquo e sbollentateli per alcuni minuti in acqua salata.
  2. In un’ampia padella, rosolate lo scalogno tritato con un po’ di olio e un po’ di acqua, unite i piselli, dopo alcuni minuti le zucchine tagliate a rondelle, i fagiolini e, da ultimi, gli asparagi a tocchetti. Correggete di sapore e lasciate cuocere mantenendo le verdure croccanti.
  3. Tagliate lo speck a listarelle e mettetelo in una padella antiaderente per farlo diventare croccante. Tenete da parte.
  4. Cuocete le uova di quaglia per tre minuti dopo il bollore, poi sgusciatele. Lessate le tagliatelle al dente e mettetele nella padella con le verdure, unendo un po’ di acqua di cottura, spegnate la fiamma, aggiungete il peperoncino e mantecate con il formaggio.
  5. Componete il piatto formando delle rosette di pasta e decorando con lo speck croccante, a formare il nido su cui appoggiare l’uovo di quaglia tagliato in due.
I Video di Agrodolce: Come cuocere il cous cous