Home Ricette Dolci Tiramisù: versione fit e proteica

Tiramisù: versione fit e proteica

Il tiramisù è un dolce che piace a tutti. Noi vi proponiamo la versione fit e proteica, provatela e ne rimarrete sorpresi.

di Marika Oliva

Il tiramisù è un dolce al cucchiaio tipico della cucina italiana. La versione classica prevede l’utilizzo di savoiardi e crema al mascarpone, ingredienti che lo rendono favoloso ma allo stesso tempo anche abbastanza calorico. Noi vi proponiamo un tiramisù fit e proteico, molto gustoso ma meno ricco dell’originale. Al posto dei savoiardi si possono usare le fette biscottate o altri biscotti secchi, la crema al mascarpone sarà invece sostituita dallo yogurt greco, che ha una maggiore densità e un elevato contenuto proteico. Nella nostra ricetta vi consigliamo di usare quello aromatizzato alla vaniglia, in modo da garantire comunque la giusta dolcezza al tiramisù.

Ingredienti per 4 persone

  • 10
  • 132 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Tiramisù fit e proteico

  1. Preparate una moka da 4 tazzine e lasciate raffreddare il caffè.

  2. Nel frattempo, prendete le fette biscottate ai cereali (o i biscotti secchi). Quando il caffè si sarà raffreddato inzuppatele leggermente e alternatele in una terrina bassa con lo yogurt greco alla vaniglia. Fate qualche strato, fino a quando terminate gli ingredienti.

  3. Lasciate riposare il tiramisù in frigorifero per circa 30 minuti, in modo che si insaporisca le fette biscottate si ammorbidiscano. Trascorso il tempo di riposo, spolverate con del cacao amaro e servitelo.

Cosa si può aggiungere per arricchirlo?

Se volete rendere il tiramisù fit e proteico più gustoso, potete aggiungere della frutta fresca. Noi vi consigliamo le fragole, le pesche o i frutti di bosco che si sposano perfettamente con il cacao amaro.

Variante Tiramisù fit e proteico

Se vi piace il tiramisù, ecco altre varianti curiose che potete provare: