Tom Yam Pla: ricetta e preparazione

29 Novembre 2020

Ingredienti per 4 persone

La Tom Yam Pla  è la zuppa thailandese con pesce misto, variante della classica Tom Yam che prevede solamente gamberi ed è cotta in latte di cocco. Generalmente con Tom Yam o tom yum, si indica la ricetta base e più tradizionale della zuppa tailandese; il terzo nome specifica quali ingredienti sono presenti e così si avrà tom yam tail se presenti frutti di mare o tom yam ka se presente il pollo. La Tom Yam Pla ha un sapore leggermente piccante e acidulo grazie agli ingredienti tipici della cucina tailandese: la citronella, la galanga e le foglie di keffir lime, ma anche dolce in quanto viene aggiunto un cucchiaino di zucchero. L’assenza di latte di cocco fa emergere il sapore dei pesci: in questa versione abbiamo utilizzato gamberi, gallinella e calamari, ma potete variare a seconda di quello che offre il vostro banco del pesce di fiducia; anche con frutti di mare misti il risultato è molto gradevole. Per una buona riuscita del piatto non aggiungete tutti i pesci nello stesso momento, ma uniteli alla zuppa in base ai loro tempi ci cottura in modo da non rovinarli. Come tutte le zuppe della cucina asiatica, anche per questa è previsto come accompagnamento una porzione di riso bianco, da condire con il sughetto di pesce.

Preparazione Tom Yam Pla

  1. Mettete a scaldare il brodo e nel frattempo preparate i pesci: sgusciate i gamberi eliminando con cura il filo dell’intestino, pulite i calamari eliminando le interiora e la testa e riduceteli ad anelli, tagliate i filetti di gallinella in pezzi non troppo piccoli.
  2. Quando il fumetto ha raggiunto il bollore aggiungete le foglie tritate di keffir lime, la parte inferiore dei gambi di lemon grass, i peperoncini interi, la galanga a pezzetti. Lasciate cuocere 5 minuti e successivamente unite la salsa di pesce, lo zucchero, i pomodori e i funghi tagliati a dadini. Se necessario aggiustate di sale e lasciate bollire per 5 minuti.
  3. A questo punto unite i pesci: per primo la gallinella, dopo cinque minuti i calamari, per ultimi dopo altri 5 minuti i gamberi. Una volta che tutti i pesci sono ben cotti aggiungete il succo di lime e spegnete il fuoco.

Servite con qualche ciuffo di coriandolo fresco e una coppetta di riso.

I Video di Agrodolce: Gnocchi al ragù di zampone