Torta albicocche e mandorle

13 Marzo 2020

Ingredienti per 6 persone

Soffice, umida al punto giusto, profumata come poche la torta albicocche e mandorle è una coccola per il palato. Si presta alla colazione – inzuppatela nel latte – alla merenda (è ottima con il tè delle cinque) e per qualsiasi altra occasione. La torta morbida di albicocche fresche e mandorle è semplicissima da preparare: il segreto del suo successo è sicuramente l’abbinamento tra il sapore dei due frutti, pronti ad esaltarsi a vicenda. Affinché il gusto sia insuperabile, utilizzate delle albicocche mature al punto giusto. Se preferite, potete ravvivare il sapore del dolce – a proposito, potete farne anche un  plumcake – unendo del rum o altro liquore a vostra scelta. Per ottenere una torta più leggera, invece, optate per l’olio al posto del burro. Pochi ingredienti ma massima resa, la torta si presta a diverse varianti: in mancanza di quelle fresche, infatti, potete optare per le albicocche secche.

Preparazione Torta albicocche e mandorle

  1. Come prima operazione preriscaldate il forno a 180°C. Rivestite una teglia con della carta da forno antiaderente. Adesso lavorate il burro con uno sbattitore fino ad ottenere una crema.
  2. Unite le uova, una alla volta, lavorando bene dopo ogni aggiunta. Aggiungete la farina setacciata, poi la farina di mandorle, il latte e il miele mescolando benissimo.
  3. Unite cannella e sale e trasferite nella teglia.
  4. Lavate le albicocche, tagliatele a metà ed eliminate il nocciolo. Poggiatele sulla superficie con la parte del taglio rivolta verso l’alto e completate con delle mandorle a lamelle.
  5. Fate cuocere in forno per 35 minuti. Servite la torta una volta intiepidita.

Variante Torta albicocche e mandorle

Una deliziosa variante è la torta con albicocche frullate. In questo caso, anziché porle sulla torta tagliate a metà, frullatele ed amalgamatele direttamente all’impasto.