Home Ricette Dolci Torta angelo: morbidissima

Torta angelo: morbidissima

Un dolce sorprendentemente delizioso che si prepara con una valanga di albumi e che risulta sofficissimo al palato: ecco a voi la torta angelo.

di Roberta Favazzo

La torta angelo, nota anche come angel cake, è un dolce di origine americano che si caratterizza per la preparazione e gli ingredienti. Si realizza infatti con i soli albumi e non prevede fonti di grasso (quindi niente tuorli, olio o buro). Risulta soffice e spugnosa e si scioglie praticamente in bocca. Si può aromatizzare e decorare con frutta fresca, panna montata e creme varie, anche se da sola è comunque ottima inzuppata nel latte.

Ingredienti per 6 persone

  • 50
  • 410 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Torta angelo

  1. Preriscaldate il forno a 180°C . In una ciotola capiente montate gli albumi a neve  con le fruste elettriche ad alta velocità. Una volta bianchi, aggiungete poco per volta lo zucchero a pioggia.

  2. E quindi anche il succo di limone e il cremor tartaro. Versate sugli albumi montati la farina e lo zucchero a velo setacciati incorporandoli con una spatola, senza farli smontare.

  3. Versate nello stampo e battetelo sul tavolo per eliminare l’eventuale aria. Fate cuocere in forno per circa 30-40 minuti.

  4. Una volta sfornato, lasciatelo capovolto su una griglia fino a quando non si sarà completamente raffreddato.

Che differenza c’è tra l’angel Cake e la chiffon cake?

La chiffon cake è simile alla torta angelo: entrambe hanno una base di albumi d’uovo montati a neve, ed entrambe hanno una consistenza super soffice. Ma la torta chiffon prevede dei grassi tra gli ingredienti (e questo ne rende il sapore anche più ricco e il dolce più calorico) mentre la seconda no. Il sapore della torta angelo è più neutro ma non per questo poco appetitoso.

Come sfornare la angel cake?

Niente di più semplice: basta tirare fuori dal forno lo stampo e capovolgerlo su un tagliere poggiandolo sugli appositi piedini dei quali è dotato. Ciò permetterà alla torta di non perdere la sua struttura e ne preserverà sia la forma che la consistenza. Nei fatti il dolce non si sgonfierà né si inumidirà. Basterà poi passare la lama di un coltello lungo i bordi per staccare la torta dalle pareti dello stampo con molta facilità.

Variante Torta angelo

Potete preparare la torta angelo anche senza cremor tartaro. In questo caso potete sostituirlo con il comune lievito per dolci istantaneo. Se amate le torte ecco alcune ricette: