Home Ricette Dolci Torta banana e cannella: per merenda

Torta banana e cannella: per merenda

Come preparare una torta banana e cannella così buona che sarà impossibile fermarsi ad una sola fetta: ricetta, procedimento e conservazione.

di Roberta Favazzo

La ricetta della torta banana e cannella ci regala un dolce squisito. Una torta perfettamente bilanciata nel suo sapore, piacevolmente umida e dolce quanto basta. Ideale per la colazione e da gustare all’ora del tè o per una merenda pomeridiana, la torta banana e cannella va subito a ruba ma, se dovesse rimanere, basta conservarla, avvolta nella carta da forno o nella pellicola trasparente (per evitare che si secchi) e poi dentro un contenitore ermetico, in un luogo fresco per un massimo di 4 giorni. Se siete fan delle torte alla frutta, dovete assolutamente provare questa deliziosa chicca alla banana: l’incontro con la cannella è il suo punto di forza.

Ingredienti per persona

  • 75
  • 320 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Torta banana e cannella

  1. Preriscaldate il forno a 200ºC e imburrate ed infarinate uno stampo a cassetta. Montate il burro e lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso, quindi aggiungete lentamente le uova con poca farina.

  2. Aggiungete quella rimasta setacciata con il lievito, la cannella e 2 banane sbucciate e schiacciate con una forchetta fino ad ottenere una purea.

  3. Versare l’impasto ottenuto nello stampo, livellatelo. Tagliate a metà la banana rimasta nel senso della lunghezza e posizionatela sull’impasto con il lato del taglio rivolto verso l’alto.

  4. Infornate il dolce abbassando subito la fiamma a 180°C e fatelo cuocere per 50-55 minuti (fate la prova stecchino).

Fate raffreddare la torta nello stampo per 10 minuti, quindi prelevatelo da quest’ultimo e fate intiepidire prima di gustare.

Variante Torta banana e cannella

Potete aggiungere all’impasto della torta banane e cannella delle noci tritate grossolanamente e/o delle gocce di cioccolato.