Home Ricette Secondi piatti Torta di bieta

Torta di bieta

Una preparazione rustica adatta per una cena autunnale diversa dal solito: la torta di bieta piace anche ai bambini (ed è ottima per il pranzo in ufficio).

di Roberta Favazzo

La ricetta della torta di bieta è quella di una torta salata rustica, semplice ma gustosa ideale per i pasti in famiglia ma anche per un buffet o per una scampagnata. La bieta si caratterizza per le sue proprietà e per il sapore neutro e delicato, che sembra stare bene con tutto. E difatti, la torta che ne viene fuori si può gustare come secondo piatto nell’ambito di una cena salutare o anche come antipasto informale. Se una cosa è certa, è che piacerà anche ai più piccoli.

 

Ingredienti per 6 persone

  • Preparazione 60 min
  • Calorie 280 cal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Torta di bieta

  1. Pulite le biete e fatele sbollentare in acqua bollente salata per una decina di minuti. Scolatele, tagliatele a pezzi e tenetele da parte.

  2. In una padella antiaderente fate stufare la cipolla in olio di oliva. Unite le bietole e regolate di sale e pepe. Insaporite con la noce moscata. Spegnete la fiamma.

  3. Mescolate le uova con il grana e regolate di sale e pepe. Rivestite con la pasta sfoglia una teglia imburrata ed infarinata e disponete sopra le bietole e le cipolle.

  4. Coprite versando sopra il composto di uova e grana e ripiegate i bordi della pasta verso l’interno della teglia, sul ripieno. Fate cuocere in forno caldo a 180°C per circa 30 minuti.

Varianti della torta di bieta

Le varianti di questa torta salata sono parecchie e rispondono a diversi gusti ed esigenze. Una versione alla quale dare una possibilità è la torta di bietole con ricotta, che potete aggiungere insieme al grana. Anche la torta di bietole genovese è un must che non si può non portare in tavola almeno una volta nella vita. Infine, se preferite ridurre le calorie, potete sfornare una torta di bietole senza pasta sfoglia, una preparazione simile ad una ricca frittata. O sostituirla con la pasta matta, molto più leggera.

Come conservare la torta di bieta

Una torta salata rustica come questa si conserva per un paio di giorni a temperatura ambiente, purché in presenza di temperature non elevate. Altrimenti ponetela in frigorifero, coperta con un foglio di alluminio o pellicola trasparente. In questo caso si conserva per circa tre giorni. Ma si consiglia di riscaldarla prima di gustarla. Potete anche congelare la torta, meglio se già tagliata a fette. In questo caso si conserva in freezer per circa un mese. Tiratela fuori la sera prima.

Variante Torta di bieta

Una particolare variante di questa ricetta è la torta di bietola e borragine, da provare quando quest’ultima è di stagione. Se vi piacciono le torte salate ecco alcune ricette: