Home Ricette Antipasti Torta di pasta sfoglia ed erbette, un ripieno gustoso

Torta di pasta sfoglia ed erbette, un ripieno gustoso

La torta di pasta sfoglia ed erbette è perfetta come antipasto o pranzo al sacco. Può essere, infatti, gustata sia calda sia fredda.

Ingredienti per 4 persone

  • 40
  • 360 cal x 100g
  • bassa
di Jacopo Ricci

La torta di pasta sfoglia ed erbette è buona gustata calda ma anche fredda. Può essere un antipasto a base di verdure, l’idea per rendere la pausa pranzo in ufficio più golosa o una ricetta da portare con sé per un  pic-nic. La pasta sfoglia, spennellata con l’uovo regalerà un croccante strato esterno lasciando spazio al morbido cuore di ricotta insaporita con erbette e pecorino. Per praticità preferite la pasta sfoglia già pronta, ma se avete tempo di realizzarla seguite la ricetta di Agrodolce, per un risultato ancora più gustoso. Le erbette conferiranno un sapore deciso e amaricante, potete sostituirle con la cicoria o con gli spinaci. Per un versione più ricca, unite una salsiccia sbriciolata al composto di ricotta. Cambiate, durante la cottura, il piano in forno passando dal basso verso l’alto, in modo tale da formare prima una base ben croccante e poi far dorare la superficie.

Preparazione Torta di pasta sfoglia ed erbette

  1. Lavorate la ricotta di pecora con una forchetta per ammorbidirla, aggiungete le erbette precedentemente lessate, il pecorino e regolare di sale e pepe.

  2. Stendete il rotolo di pasta sfoglia e bucatelo uniformemente con i rebbi di una forchetta, per far sì che non si gonfi troppo in cottura. Sistemate il composto di ricotta al lato sinistro e arrotolate la pasta sfoglia, avendo cura di chiudere per bene i lati.

  3. Spennellate il rotolo con le uova e spolverizzate con semi di girasole. Regolate di sale e infornate a 180°C per 25 minuti.

Appena il rotolo risulterà tiepido, affettatelo.