Home Ricette Dolci Torta Napoleone: famosissima all’estero

Torta Napoleone: famosissima all’estero

La torta Napoleone è una torta a strati composta da pasta sfoglia e crema al burro: la ricetta veloce.

Ingredienti per 6 persone

  • 60
  • 490 cal x 100g
  • bassa
di Irene Cirillo

La torta Napoleone è un dolce sontuoso di origine russa, nato per celebrare la liberazione del Paese dal dominio francese. Nasce nel 1912 in occasione del centenario della ricorrenza e diventa in breve tempo un dolce tipico e tramandato di famiglia in famiglia. Si tratta di strati di pasta sfoglia croccante intervallati da strati di crema pasticcera o crema al burro, anche crema chantilly in base alle famiglie, e in alcuni casi marmellata. Ricorda molto la millefoglie e la sua preparazione, in caso voleste cimentarvi anche nella realizzazione della sfoglia, richiede attenzione. Per semplificare il procedimento potete partire da dischi di pasta sfoglia già pronta, come in questo caso e dedicarvi solo a creazione della crema. In questa versione abbiamo utilizzato una crema al burro, ma se preferite la crema pasticcera vi proponiamo la nostra ricetta qui.

Preparazione Torta Napoleone

  1. Prendete i dischi di pasta sfoglia, distendeteli e tagliateli a dimensione della tortiera da utilizzare. Bucherellate la superficie con una forchetta e metteteli a cuocere in forno, separati, fino a renderli ben dorati e croccanti, compresi i ritagli. Sfornateli e lasciateli raffreddare completamente.

  2. Nel frattempo preparate la crema: in una pentola fuori dal fuoco iniziate a sbattere 80 grammi di zucchero con i tuorli fino ad avere un composto spumoso, setacciate la farina e unitela continuando a mescolare; aggiungete il latte a filo, continuate a sbattere con la frusta e ponete ora sul fuoco facendo cuocere per addensare fino al primo bollore. Trasferite la crema in una terrina, coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare.

  3. A parte montate con le fruste lo zucchero rimasto con il burro morbido a temperatura ambiente fino a ottenere un composto omogeneo e spumoso. A questo punto unite la crema poco per volta a questo composto di burro e amalgamatela delicatamente fino ad avere una crema omogenea e liscia.

  4. Componete la torta: disponete un disco di pasta sfoglia sul piatto da portata, farcite con un terzo di crema, sovrapponete il secondo disco di pasta e ripetete il passaggio terminando la torta con l’ultimo disco di sfoglia. A questo punto utilizzate la crema rimasta per ricoprire sia la superficie che i lati della torta.

  5. Prendete i ritagli di sfoglia croccanti e sbriciolateli grossolanamente. Utilizzateli per cospargere tutta la superficie e i bordi della torta e terminate con abbondante zucchero a velo.

Lasciate riposare la torta in frigorifero per almeno un’ora e servite.