Torta pesche e yogurt: per la colazione

14 Settembre 2021

Ingredienti per 6 persone

La ricetta della torta pesche e yogurt ci regala un dolce per la colazione piacevolmente umido. Lo yogurt funziona benissimo nelle torte, e assicura una consistenza irresistibilmente soffice. Senza considerare come contribuisca a ridurre la dose di grassi in un qualsiasi dolce. È, infatti, un buon sostituto di una porzione di burro. O olio, come in questo caso, nel quale la quantità è sicuramente ridotta rispetto al solito. Il consiglio per un ottimo risultato è utilizzare uno yogurt di alta qualità e delle pesche veramente fresche, mature al punto giusto e gustose quanto basta per conferire un sapore insuperabile al dessert. La torta pesche e yogurt si può gustare anche a merenda. Servitela con una pallina di gelato o con qualche cucchiaio di yogurt bianco, l’accostamento sarà delizioso.

Preparazione Torta pesche e yogurt

  1. Preriscaldate il forno a 180° C. Imburrate ed infarinate una tortiera da 22-24 cm.
  2. In una ciotola capiente, lavorate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
  3. Unite lo yogurt, l’olio e mescolate. Incorporate la farina setacciata con il lievito delicatamente, ma facendo attenzione che non ci siano grumi.
  4. Lavate le pesche, togliete il nocciolo e tagliatene una parte a dadini ed una a fette.
  5. Aggiungete le prime al composto e trasferitelo nella tortiera livellandolo bene.
  6. Ponete sopra questo le pesche a fette.
  7. Infornate la torta in forno già caldo per 40-45 minuti o finché, inserendo uno stuzzicadenti al centro, uscirà pulito.

Lasciate raffreddare completamente, quindi spolverate con dello zucchero a velo e servite a fette.

Variante Torta pesche e yogurt

Potete usare dello yogurt alle pesche anziché quello bianco ed unire delle mandorle a lamelle in superficie.