Torta rustica con pesche e mirtilli al bimby

3 Giugno 2020

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Torta rustica con pesche e mirtilli al bimby

  1. Inserite nel boccale 100 g di zucchero e la buccia di un limone bio; tritate 15 Secondi Vel. 10.
  2. Unite 150 g di burro morbido, un pizzico di sale, i tuorli e 250 g di farina; lavorate 25 Secondi Vel. 5. Togliete la frolla dal boccale, formate con le mani una sfera, avvolgetela in un foglio di pellicola e mettetela in frigo per un’ora.
  3. Stendete la frolla col mattarello sul piano infarinato, ricavate un rettangolo e mettetelo in una teglia rettangolare da circa 24×19 cm, rivestita di carta forno. Fate fuoriuscire la frolla dai bordi per qualche cm.
  4. Tagliate a fette le pesche noci con la buccia e adagiatele sulla base. Cospargete con i mirtilli, con 50 g di zucchero e aggiungete qualche fiocco di burro. Ripiegate i bordi di frolla all’interno, sulla superficie del dolce.
  5. Cuocete in forno caldo a 180°C per circa 30-40 minuti. Quando è ben cotta, togliete la torta dal forno e servate tiepida o fredda.

Variante Torta rustica con pesche e mirtilli al bimby

Con mandorle e fragole. Durante la preparazione, prima di procedere con la cottura nel forno, potete cospargere la nostra torta con delle mandorle tritate, se di nostro gradimento. Inoltre, per far felici i commensali più golosi, potete servire questo dolce accompagnato con del gelato alla vaniglia. Potete sostituire i mirtilli con fragole fresche tagliate a pezzetti

I Video di Agrodolce: Harvey wallbanger