Chiocciola di cipolle caramellate, torta rustica semplice

26 Febbraio 2019
di Community

Ingredienti per 4 persone

La chiocciola di cipolle caramellate è un antipasto semplice e veloce da preparare, ideale anche per commensali vegetariani. Può essere servita sia come antipasto che inserita all’interno di un buffet più ampio. La cipolla è ricca di vitamine, ha proprietà diuretiche e favorisce il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare. Fate freddare la vostra chiocciola prima di servire.

Preparazione Chiocciola di cipolle caramellate

  1. Sbriciolate il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida, aggiungete lo zucchero e lasciate agire per qualche minuto.
  2. Setacciate la farina in una ciotola, versate il lievito disciolto, unite il sale e l’olio. Mescolate tutti gli ingredienti.
  3. Aggiungete lentamente l’acqua e iniziate a impastare, fino a ottenere un composto sodo e non appiccicoso.
  4. Trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavoratelo bene con le mani, fino a farlo diventare completamente liscio.
  5. Riponete il panetto in una ciotola, copritelo con un canovaccio e lasciatelo lievitare fino a che non raddoppia di volume: dovrebbe trascorrere circa un’ora.
  6. Nel frattempo, sbucciate le cipolle e tagliatele prima a metà e, poi, a fette molto sottili. Mettetele ad appassire, in una padella, a fiamma alta.
  7. Fatele scottare per 5 minuti, poi aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale e l’uva passa. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per altri 15 minuti.
  8. Trascorso il tempo della prima lievitazione, infarinate un po’ la spianatoia e riversateci sopra l’impasto. Spolverizzatelo di farina e tagliatelo in due parti.
  9. Stendete una parte di impasto, utilizzando un mattarello. Procedete fino a ottenere una sfoglia di circa mezzo centimetro.
  10. Distribuite uno strato di cipolle caramellate sulla pasta stesa. Utilizzate solo una metà di ripieno, il restante lo utilizzerete per il secondo pezzo di impasto.
  11. Arrotolate l’impasto su se stesso fino a racchiudere bene il ripieno. Procedete, formando un lungo rotolo.
  12. Continuate ad arrotolare l’impasto su se stesso, cercando di dargli la forma di una chiocciola.
  13. Foderate una tortiera con carta forno e riponete al centro il rotolo. Stendete, poi, anche l’altro pezzo di impasto, che avevate lasciato da parte. Farcitelo con il resto del ripieno e richiudetelo, arrotolandolo su se stesso.
  14. Con il secondo rotolo continuate il resto del giro attorno alla prima chiocciola nella tortiera. Lasciate lievitare per un’altra ora. Trascorso il tempo, cuocete in forno già caldo a 190°C per 35 minuti, fino a che la vostra chiocciola non sarà ben dorata in superficie.