Home Ricette Primi piatti Tortelloni di verdure: primo piatto goloso

Tortelloni di verdure: primo piatto goloso

Un primo piatto di pasta fresca e ripiena fatta in casa: i tortelloni di verdure sono un’alternativa ai classici ricotta e spinaci, da non perdere.

di Roberta Favazzo

I tortelloni di verdure rientrano tra le ricette dei primi piatti vegetariani che piacciono anche ai sostenitori accaniti del ragù. Sono sfiziosi, versatili e capaci di appagare il palato con la loro semplicità. Si possono condire a piacere – dal sugo di pomodoro al burro e salvia – e vanno bene per ogni occasione rivelandosi la scelta adatta ad ogni menù. Farli in casa richiede tempo e pazienza, ma regala grandi soddisfazioni. Ecco la ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 45
  • 280 cal x 100g
  • media

Preparazione Tortelloni di verdure

  1. Preparate la pasta fresca all’uovo impastando 2 uova con le farine e il sale. Ottenuto un panetto omogeneo e sodo avvolgetelo in un panno e fatelo riposare a temperatura ambiente.

  2. In una capiente casseruola fate rosolare la cipolla tagliata finemente, quindi unite la zucchina e le carote tagliate a cubetti. Regolate di sale e pepe e fate saltare fino a cottura.

  3. Una volta pronte e tiepide, unite la ricotta, un uovo e il parmigiano. Mescolate bene e tenete da parte.

  4. Stendete la sfoglia sottilmente, adagiatela su un piano e tagliatela a quadratini.

  5. Farciteli con un cucchiaino di ripieno e chiudete la pasta fino a creare i tortelloni. Continuate fino ad esaurimento di sfoglia e ripieno. Lessate e condite con burro fuso e salvia.

Tortelloni di verdure, le varianti

Come è facile dedurre, le varianti di questo primo sono numerose, tante quanti i possibili ripieni che i tortelloni possono contenere. Che ne dite dei ravioli ripieni di verdure e ricotta, che risultano cremosi e allo stesso tempo leggeri? E dei ravioli ripieni di peperoni e melanzane? Una versione semplice che potete insaporire con la salsa di soia. Infine vi segnaliamo i ravioli di verdura alla ligure, una chicca della cucina regionale.

Come conservare i tortelloni di verdure

I tortelloni di verdure possono essere conservati per qualche giorno. Purché si seguano determinati accorgimenti. Una volta pronti, basta spolverarli con poca farina e disporli in una teglia coperta con un panno asciutto e pulito. Quindi potete porli in frigo e tenerli per 2-3 giorni. Ma potete anche congelarli, prima su un vassoio poi, magari, inserendoli all’interno di sacchetti di plastica per alimenti a chiusura ermetica.

Variante Tortelloni di verdure

I tortelloni di verdure e funghi sono altrettanto gustosi: unite dei porcini o degli champignon direttamente in padella. Se amate la pasta ripiena provate queste ricette