Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di verdure Tortilla di patate e cipolle

Tortilla di patate e cipolle

Le tortillas di patate è una preparazione tradizionale spagnola molto simile alla frittata con patate: ecco la ricetta arricchita con fettine di cipolla.

di Anna Maria Tierno

La tortilla di patate è una preparazione tradizionale spagnola. Si può realizzare in formato più piccolo o nella versione più grande. Molto simile alla frittata di patate, questa ricetta è arricchita da fette di cipolle. La cottura degli ortaggi caramella leggermente gli zuccheri in superficie, che quindi risulteranno croccanti e particolarmente gustosi. Esistono numerose varianti della tortilla di patate: alcune prevedono l’utilizzo di dadini di peperoni o di cubetti di pomodori. Essendo un piatto tradizionale ogni famiglia conserva una propria ricetta. Potete guarnire la vostra tortilla di patate con un trito di prezzemolo fresco.

Ingredienti per 5 persone

  • 30
  • 290 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Tortillas di patate

  1. Lavate accuratamente le patate, sbucciatele e tagliatele a rondelle. Sbucciate le cipolle e affettatele finemente. In una padella grande versate abbondante olio extravergine di oliva. Lasciate intiepidire e unite le patate e le cipolle. Cuocete a fiamma viva per 5 minuti: le patate e le cipolle dovranno avere una crosta croccante, abbassate la fiamma e proseguite la cottura fino a che la verdura non risulti morbida ma non tenda a disfarsi. Eliminate l'olio in eccesso e fate raffreddare.

  2. In una ciotola capiente sbattete le uova, aggiungete un pizzico di sale. Unite le patate e le cipolle e mescolate delicatamente. Versate poco olio in una padella antiaderente di 24 cm di diametro, fate intiepidire e versate il composto. Pressate la superficie e lasciate cuocere per 3 minuti. Coprite con un coperchio, abbassate la fiamma al minimo e continuate la cottura per 5 minuti. Servendovi di un piatto da portata o del coperchio stesso girate la tortilla. Completate la cottura per altri 5 minuti.

Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it