Tortino di alici in padella, secondo gustoso di tradizione Calabrese

7 Agosto 2020

Ingredienti per 4 persone

Il tortino di alici in padella è piatto dal sapore deciso, molto semplice da fare, soprattutto partendo dal pesce già eviscerato e pulito. Altrimenti armatevi di guanti e pazienza e pulite ogni singola alice per eliminare le spine e le pinne. Comprate alici freschissime dalle carni sode. Il tortino di alici è una preparazione con origini calabresi, conosciuta come pitta di alici, che tradizionalmente viene cotta in forno; qui, invece, la trovate da cuocere in padella, per un procedimento più rapido e adatto ai periodi di calura durante i quali accendere il forno sembra impossibile. Quella del tortino di alici in padella, oltre a essere una ricetta gustosa, è anche un’idea antispreco e di riciclo del pane raffermo. Scoprite subito come prepararla.

Preparazione Tortino di alici in padella

  1. Pulite le alici: staccate la testa, rimuovete la lisca e le viscere dal lato della pancia. Sciacquatele sotto l’acqua fresca e apritele a libro.
  2. Tagliate il pane a fette e poi ricavate dei cubetti irregolari. Raccoglieteli in un robot da cucina e frullate.
  3. Aggiungete un generoso giro di olio, una spruzzata di pepe, lo spicchio di aglio tritato, la buccia di limone grattugiata e un ciuffo di prezzemolo fresco al trito di pane. Frullate ancora.
  4. Ungete il fondo di una padella antiaderente, poi distribuite metà panatura e compattatela con il palmo delle mani in modo da avere uno strato omogeneo.
  5. Distribuite uno strato di alici e poi copritelo con la panatura restante. Cuocete su fuoco basso per una decina di minuti. Rigirate il tortino utilizzando un coperchio come per la frittata e fatelo dorare anche dall’altro lato. Servitelo a spicchi, caldo o freddo
I Video di Agrodolce: Parmigiana di cavolfiore