Home Ricette Dolci Dolci da Forno Treccia all’arancia e uvetta

Treccia all’arancia e uvetta

La treccia all’arancia e uvetta è una brioche soffice e profumata perfetta per la colazione, servitela con uno yogurt o un succo di frutta fatto in casa.

Ingredienti per 6 persone

  • 330
  • 300 cal x 100g
  • bassa
di Ileana Pavone

La treccia all’arancia e uvetta è una brioche soffice e profumata, ideale per la prima colazione o per una ricca merenda. È ideale da preparare nella stagione autunnale, con l’arrivo dei primi freddi, infatti, si ha ancor più bisogno di iniziare la giornata con un dolce soffice e genuino come una brioche fatta in casa. Per una colazione completa preparate un centrifugato di arancia, melagrana e carota e bevete una bottiglietta di probiotico del gusto che più preferite. La preparazione della treccia all’arancia è semplice anche se laboriosa, con queste quantità di impasto indicate in questa ricetta si ottiene una treccia molto grande che potete comodamente congelare a fette. Se preferite potete preparare due trecce più piccole o formare dei piccoli panini. Questa brioche si mantiene morbida per un paio di giorni, fatela raffreddare completamente su una gratella per dolci, poi sigillate la treccia nella pellicola, in un foglio di carta fata o in un sacchetto di plastica per alimenti.

Preparazione Treccia all'arancia

  1. Ammollate l'uvetta in acqua tiepida per almeno 20 minuti. Scolatela e strizzatela bene. Grattugiate la scorza delle arance e tenete da parte. Fate sciogliere il lievito in 200 ml di latte leggermente tiepido.

  2. Step 1 treccia arancia e uvetta
  3. Versate la farina e lo zucchero nella ciotola della planetaria, aggiungete la scorza delle arance, il latte con il lievito e l'uovo, impastate a media velocità fino ad amalgamare gli ingredienti. Iniziate a incorporare il burro morbido, poco alla volta sempre impastando. Lavorate fino a quando l'impasto è omogeneo, liscio e ben incordato. Solo quando l'impasto è ben incordato unite l'uvetta e incorporatela. L'impasto deve essere liscio e deve staccarsi dalle pareti della ciotola della planetaria. Disponete l'impasto su una spianatoia e formate una sfera. Trasferite l'impasto in una ciotola leggermente unta, coprite con pellicola alimentare e tenete la ciotola al riparo da correnti d'aria.

  4. Step 2 treccia arancia e uvetta
  5. Fate lievitare l'impasto fino al raddoppio del suo volume: occorrono circa 3 - 4 ore. Il tempo tuttavia è indicativo e varia a seconda di molti fattori, quindi vi consigliamo di controllare spesso la lievitazione.

  6. Step 3 treccia arancia e uvetta
  7. Quando l'impasto è ben lievitato dividetelo in 3 parti uguali, formate dei cilindri lisci e allungati. Formate una treccia e adagiatela su una teglia molto capiente ricoperta di carta forno (potete utilizzare la placca del forno o, in alternativa, se non possedete una teglia abbastanza grande realizzate due trecce più piccole). Coprite con un canovaccio. Fate lievitare ancora per 1 ora o 1 ora e 30 minuti, fino a quando la treccia è ben gonfia e ha raddoppiato il suo volume.

  8. Step 4 treccia arancia e uvetta
  9. Mescolate un tuorlo con due cucchiai di latte e spennellate la superficie della treccia. Fate cuocere la treccia nel forno preriscaldato a 180°C per circa 30-40 minuti, dev'essere ben dorata in superficie. Fatela raffreddare completamente su una gratella per dolci prima di tagliarla.

  10. Step 5 treccia arancia e uvetta

Variante Treccia all'arancia

Potete realizzare l'impasto anche a mano, ma occorrerà più tempo per incorporare il burro ed incordare l'impasto.