Home Ricette Antipasti Triangoli croccanti al tonno, per l’aperitivo

Triangoli croccanti al tonno, per l’aperitivo

I triangoli croccanti al tonno sono un antipasto realizzato con pochi semplici ingredienti: ecco come si preparano.

di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

  • 75
  • 380 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Triangoli croccanti al tonno

  1. Sistemate le patate ben lavate, ma non sbucciate, all’interno di una pentola. Copritele con acqua fredda, salatele e mettetele su fiamma media. Aspettate 30 minuti dall’ebollizione dell’acqua. Per controllare se sono cotte, infilate la punta di un coltello all’interno: deve penetrare senza fatica.

  2. Scolate le patate e lasciatele raffreddare un poco prima di sbucciarle. Mentre aspettate, approfittatene per sgocciolare per bene il tonno dall’olio di conservazione.

  3. Accendete il forno a 200°C con funzione statica. Se le patate si sono raffreddate abbastanza da poter essere maneggiate, sbucciatele e disponetele in una ciotola.

  4. Pressatele con uno schiacciapatate e amalgamatele con il tonno. Sbriciolate bene il composto e insaporitelo con il curry, dosandolo in base ai nostri gusti. Assaggiate e verificate se sia il caso o meno di aggiungere sale.

  5. Sciogliete il burro a bagnomaria, evitando di farlo friggere. Prendete un foglio di pasta fillo e spennellatelo leggermente con il burro fuso. Sovrapponete un altro foglio e ripetete l’operazione. Coprite con un terzo foglio.

  6. Dividete i fogli in quattro parti tagliandoli dai lati più lunghi. Ponete alla base di ogni striscia un mucchietto di ripieno e chiudete formando un piccolo triangolo da ripiegare su se stesso più volte fino alla fine della striscia. Spennellate anche la parte esterna di burro fuso e rifate l’operazione con le altre strisce. Ripetete la stessa procedura con i fogli fino a terminare tutti gli ingredienti, ottenendo così 16 triangoli di pasta.

  7. Cuoceteli in forno già caldo per circa 15 minuti o finché saranno ben dorati. Serviteli tiepidi.