Trippa al pomodoro

27 Febbraio 2020
di Anna Moroni

Ingredienti per 8 persone

Preparazione Trippa al pomodoro

  1. Lavate con molta cura la trippa e collocatela su un tagliere. Controllate che sia ben pulita, altrimenti ripassatela nuovamente sotto l’acqua corrente.
  2. Prendete una pentola capiente e riempitela con abbondante acqua e menta romana. Ponetela su fiamma alta e, quando arriva ad ebollizione, salatela e unite la trippa.
  3. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per dieci minuti, se si tratta di trippa precotta (come quella delle vaschette del supermercato), una quarantina di minuti per la trippa pulita ma ancora cruda. A cottura ultimata, anche se è ancora un po’ tenace, tagliatela a listarelle di circa un centimetro, massimo due.
  4. Lavate le verdure e sbucciate la carota e la cipolla. Tritatele a pezzetti molto piccoli con un coltello. Se preferite usare il mixer, cercate di non ridurle in poltiglia, ma mantenetene comunque la struttura.
  5. Cospargete con un giro d’olio il fondo di un tegame capiente. Aggiungete le verdure, la menta romana e ponetelo su fiamma medio bassa. Fatele appassire e poi unite la trippa. Lasciatela insaporire leggermente e versate la salsa di pomodoro insieme ad un poco d’acqua e un po’ di peperoncino.
  6. Cuocete per almeno una trentina di minuti, aggiungete un altro poco di menta romana e quasi tutto il pecorino (tenetene un po’ da parte per cospargerlo sul piatto). Aggiustate eventualmente di sale e servate in tavola.