Home Ricette Primi piatti Trofie, alici e olive, perfette per l’estate

Trofie, alici e olive, perfette per l’estate

Le trofie con alici e olive sono un primo perfetto da realizzare se si ha a disposizione pesce fresco, aggiungete qualche pomodoro per un tocco in più.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 260 cal x 100g
  • bassa
di Genny Gallo

Le trofie con alici e olive, sono un primo piatto perfetto da realizzare quando si ha a disposizione pesce freschissimo. Le trofie sono formato di pasta tipico della Liguria, in particolare della zona di Genova. Si tratta di piccole biscioline di pasta arrotolate su loro stesse, che terminano con due punte sottili. Di solito vengono condite con il classico pesto di basilico, patate e fagiolini leggermente scottati. Il termine trofie pare derivi dalla parola ligure che indica il gesto dello sfregamento, movimento con cui si ottengono questi piccoli gnocchetti. Il matrimonio gastronomico con il pesce azzurro fresco e le olive,  ricorda i luoghi d’origine delle trofie ed è perfetto per la bella stagione. Ad insaporire il piatto un battuto di origano e menta, che smorza il sapore piccante ma piacevole del peperoncino, per un piatto perfetto per una cena tra amici. Ricordate di acquistare alici freschissime dal vostro pescivendolo di fiducia, se non avete abbastanza manualità fatevi aiutare per la pulizia. Se invece siete pratici basterà eliminare le interiora, eventuali squame, le pinne e la lisca centrale. Accertatevi di compiere queste operazioni indossando un guandino in lattice, per evitar contaminazioni con eventuali parassiti che potrebbero trovarsi nel pesce azzurro.

Preparazione Trofie, alici e olive

  1. Pulite le alici: eliminate le interiora e la lisca centrale, la testa, le pinne e la coda in modo da ottenere un filetto.

  2. trofie-alici-e-olive-1-di-1
  3. In una padella adatta anche a saltare la pasta, scaldate l'olio con lo spicchio di aglio e il peperoncino. Unite le alici e lasciatele cuocere per qualche minuto. Poi aggiungete anche i pomodorini tagliati a cubetti.  Intanto tritate la menta e l'origano in un trito finissimo.

  4. trofie-alici-e-olive-1-di-1-2
  5. Mettete a bollire l'acqua per la pasta e quando è pronta, salatela e buttate la pasta. Quando è cotta, scolatela tenendo da parte una tazza di acqua di cottura.

  6. trofie-alici-e-olive-1-di-1-3
  7. Unite la pasta alle alici, aggiungete anche le olive nere e il trito di erbe aromatiche e saltate la pasta a lungo, fino ad ottenere una perfetta mantecatura. Se occorre unite qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta per avere un risultato più legato.

  8. trofie-alici-e-olive-1-di-1-4

Servite caldissima.