Trofie in salsa di noci, si preparano in pochi minuti

11 Dicembre 2019

Ingredienti

Le trofie in salsa di noci sono un piatto veloce da realizzare anche quando in casa si hanno pochi ingredienti. La salsa di noci è un grande classico della cucina ligure. Usata normalmente per condire i pansotti, ravioli ripieni di erbe amare, la salsa di noci è perfetta anche per le trofie. Il segreto per la preparazione di questa salsa, fredda e da fare al mortaio, come il più famoso pesto, sta nel cercare di eliminare quanta più pellicina possibile alle noci. Per farlo occorre sbollentarle leggermente, in modo da rendere più agevole l’operazione. L’aggiunta al sugo della mollica di pane storicamente serviva a dare corpo alla salsa che altrimenti sarebbe stata troppo costosa, per via delle sue materie prime. In molti oggi preferiscono omettere la mollica, ma la ricetta originaria non ammette deroghe. La salsa oggi viene usata anche per condire corzetti di castagne, per salutare i primi freddi invernali.

Preparazione Trofie alla salsa di noci

  1. In una pentola che contiene acqua bollente tuffate i gherigli di noci.
  2. Lasciateli scottare qualche minuto, poi sfregatele in un panno ed eliminate la pellicina, che verrà via con facilità.
  3. Mettete a lessare le trofie. Mettete la mollica a mollo nel pane.
  4. In un mortaio (o con il tritatutto) pestate le noci con l’aglio, i pinoli, la mollica, il latte, l’olio e la maggiorana.
  5. Quando la salsa sarà densa, unite il parmigiano mescolando.
  6. Usate la salsa per servire le trofie scolate al dente.