Home Ricette Dolci Tronchetto fondente

Tronchetto fondente

Tronchetto fondente: la versione dark del dolce protagonista delle festività natalizie, cosa serve e come si prepara in poche mosse.

di Roberta Favazzo

Il tronchetto fondente è un tipico dolce di Natale diffusamente realizzato non solo in Italia, ma anche in diversi paesi all’estero, tra i quali la Francia. Ha una base di pasta biscotto arrotolata che viene generosamente farcita con un ganache e con questa anche ricoperto e decorato. La particolarità di questa versione è che è interamente realizzata con il cioccolato fondente. Pura goduria per chi lo ama.

Ingredienti per 6 persone

  • Preparazione 47 min
  • Cottura 8 min
  • Tempo di riposo 60 min
  • Calorie 450 Kcal x 100g
  • Difficoltà media

Preparazione Tronchetto fondente

  1. Preparate la ganache al cioccolato fondente: portate la panna a bollore, spegnete il fuoco e versate al suo interno il cioccolato a pezzi. Unite anche il burro e lasciate che il tutto si sciolga. Conservate in un luogo fresco. Mentre si raffredda, montate man mano con le fruste elettriche in modo che la ganache si gonfi.

  2. Preparate adesso la base: separate gli albumi dai tuorli. Sbattete i secondi con lo zucchero fino a quando il composto sarà diventato bianco e spumoso. Unite la farina, l’amido di mais, il cacao e il lievito. Montate gli albumi a neve e incorporateli delicatamente al composto.

  3. Rivestite una teglia rettangolare con un foglio di carta da forno e versatevi l’impasto livellando bene.

  4. Fate cuocere a 180°C per circa 8 minuti, quindi tirate fuori e capovolgete la pasta biscuit su un canovaccio umido e strizzato. Staccate la carta da forno. Arrotolate bene e fate raffreddare.

  5. Adesso srotolate la pasta, farcitela con parte della ganache, arrotolate e versate quella rimasta sopra il tronchetto. Effettuate delle striature con l’aiuto di una forchetta e fate rapprendere in frigo.

Quando si mangia il tronchetto?

Il tronchetto si mangia tipicamente durante le festività natalizie. Ciò in quanto è legato al Natale. Non a caso, in Francia, stato dal quale ha origine, è conosciuto come Buche de Noel. In particolare è legato alla tradizione del ceppo di Natale, usanza che vuole che la sera del 25 dicembre ci si riunisca davanti al fuoco e si metta a bruciare un ceppo di legno, simbolo di buon auspicio per l’arrivo del nuovo anno.

Quanto costa un tronchetto di Natale?

Il prezzo di un tronchetto di Natale varia sia in base agli ingredienti con i quali è stato realizzato che in base alla pasticceria presso la quale è stato acquistato. In linea di massima costa non meno di 15 euro, ma può arrivare a costare anche una decina di euro in più. Il prezzo dipende anche dal suo peso. Ovviamente farlo in casa vi farà risparmiare notevolmente.

Variante Tronchetto fondente

Il tronchetto al cioccolato bianco è una variante sul tema che vi consigliamo di provare in vista delle prossime feste. Se amate il tronchetto ecco altre varianti: