Home Ricette Dolci Uccelli scapati, cucina tradizionale

Uccelli scapati, cucina tradizionale

Gli uccelli scapati sono un secondo piatto di carne di origine contadina: si tratta di involtini di maiale o vitello alteranti a pancetta e salvia.

di Tiziana Molti

Gli uccelli scapati sono un secondo piatto a base di carne che ha origine nella cucina contadina in particolare di due regioni italiane, il Veneto e le Lombardia. Si tratta di spiedini realizzati alternando cubetti di pancetta, foglie di salvia e involtini di carne. Al di là delle proprie origini, gli uccelli scapati sono una portata che viene tutt’oggi preparata in diverse regioni italiane; a seconda delle zone esistono alcune differenze tra cui l’uso delle salsiccia, del fegato, della mortadella o della pancetta nel ripieno degli involtini. La carne utilizzata per gli stessi involtini può variare notevolmente: dal lombo di maiale, come previsto dalla nostra ricetta, fino alla carne di vitello. Il nome della ricetta deriva dal nome dialettale del piatto, i famosi osei scampai: pare che durante la stagione della caccia, gli uccelli catturati venissero cotti e mangiati allo spiedo. A seguito di giornate infruttuose gli uccelli venivano sostituiti con pezzi di carne vari (a seconda di ciò che si aveva a disposizione). I pezzi di carne preparati in involtini somigliavano ai piccoli uccelli che venivano ironicamente detti scappati o scapati. Gli uccelli scapati sono ottimi se serviti con polenta morbida o con il purè di patate.

Ingredienti per 4 persone

  • 60
  • 350 cal x 100g
  • molto bassa

Preparazione Uccelli scapati

  1. Mettete le fettine di carne su un tagliere e stendete sulla superficie un foglio di pellicola per alimenti. Schiacciate con un batticarne.

  2. ucelletti scapati step1
  3. Poggiate su ogni fettina una foglia di salvia e arrotolate formando un involtino.

  4. ucelletti scapati step3
  5. Avvolgete la carne con la pancetta tagliata in fettine sottili.

  6. ucelletti scapati step4
  7. In ogni spiedino di legno infilzate un cubetto di pancetta, una foglia di salvia, un involtino e proseguite con quest'ordine fino ad aver messo tre involtini per ogni spiedino.

  8. ucelletti scapati step5
  9. In una padella fate scaldare il burro e rosolate a fuoco vivo gli involtini girandoli a metà cottura.

  10. ucelletti scapati step6
  11. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.

  12. ucelletti scapati step7
  13. Allungate con il brodo caldo e proseguite la cottura per 10 minuti girando gli involtini a metà cottura.

  14. ucelletti scapati step8

Variante Uccelli scapati

Servite caldi con una polenta morbida o purè di patate.