Uovo all’occhio di bue: come farlo perfetto

31 Agosto 2020

Ingredienti per 4 persone

L’uovo all’occhio di bue è un secondo piatto semplice e gustoso. Si prepara in meno di 5 minuti ed è un perfetto salvacena per tutta la famiglia. Gli ingredienti per preparare questa ricetta sono 4: uovo, burro, sale e pepe. È importante avere a disposizione una piccola padella antiaderente da ungere leggermente con olio o burro, in questo modo si evita che l’uovo si attacchi al fondo e si rovini. Una volta che il tegame sarà ben caldo basterà rompere l’uovo direttamente in padella e portarlo a cottura da un minimo di 2 ad un massimo di 5 minuti in base alla consistenza più o meno liquida che si desidera dare al tuorlo. Una volta cotto basterà insaporirlo con sale e pepe appena macinato. È importante salare l’uovo solo a fine cottura perché il sale rallenta la coagulazione del tuorlo e lo renderà opaco. L’uovo all’occhio di bue si presta ad essere accompagnato a infiniti piatti sia a base di verdure, come le cime di rapa, ma anche da servire su bruschette o come piatto unico insieme ad un piatto di pasta. Se amate le uova non potete non provare la versione in purgatorio.

Preparazione Uovo all'occhio di bue

  1. In una padella antiaderente fate sciogliere il burro a fuoco medio .
  2. Appena inizierà a sfrigolare rompete l’uovo direttamente in padella cercando di spostare il tuorlo al centro, aiutandovi eventualmente con un cucchiaino.
  3. Fate cuocere per 1-2 minuti per avere un tuorlo liquido, oppure proseguite la cottura fino ad un massimo di 5 minuti per un tuorlo più compatto.
  4. Regolate di sale e pepe e servite.

Variante Uovo all'occhio di bue

Potete rendere ancora più gustoso l’uovo all’occhio di bue aggiungendo a fine cottura dei formaggi saporiti come la provola o il caciocavallo ma è ottimo anche con una grattugiata di tartufo.

I Video di Agrodolce: Cheesecake cookie