Home Ricette Contorni Verdure al forno: per contorno

Verdure al forno: per contorno

Verdure al forno: contorno sano, leggero, sfizioso e versatile, ottimo per accompagnare secondi piatti di carne, pesce o uova.

di Roberta Favazzo

Le verdure al forno costituiscono un contorno sano e super versatile. Innanzitutto perché possono essere preparate con gli ortaggi di stagione. E poi perché si possono servire insieme a qualsiasi tipo di secondo piatto: sia esso una cotoletta di pollo, un filetto di pesce cotto in umido, un tagliere di formaggi o un semplice uovo cotto in camicia. Qualsiasi sia l’uso che vogliate farne, è un piatto la cui ricetta non richiede grosse capacità, ma con i giusti ingredienti regala grandi soddisfazioni.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 45 min
  • Calorie 90 cal x 100g
  • Difficoltà molto bassa

Preparazione Verdure al forno

  1. Lavate tutti gli ortaggi. Sbucciate la cipolla e tagliatela a fette. Spuntate le zucchine e tagliatele a rondelle.

  2. Raschiate le carote, eliminatene le estremità e tagliatele a rondelle. Togliete il picciolo ai peperoni, eliminate i semi interni ed i filamenti e tagliateli a striscioline.

  3. Tagliate i pomodori a pezzi. Riunite tutte le verdure in una teglia. Conditele con abbondante olio, salate, pepate, aggiungete lo spicchio di aglio, il basilico ed il timo e mescolate.

  4. Fate cuocere le verdure in forno caldo, a 180 °C per circa 30-40 minuti, avendo l’accortezza di mescolare di tanto in tanto.

Verdure al forno, varianti

Se avete voglia di una variante sul tema potete dedicarvi ad una di queste: per ottenere delle verdure al forno croccanti aumentate la temperatura del forno e fatele cuocere leggermente più a lungo, ma senza farle bruciacchiare. Le verdure al forno light richiedono semplicemente una dose di olio minore. Se non avete problemi di peso, però, vi consigliamo assolutamente di provare le verdure al forno con mozzarella: filanti ed appaganti quanto basta.

Come conservare le verdure al forno

Nel caso in cui dovessero avanzare niente paura: lasciate semplicemente raffreddare completamente le verdure a temperatura ambiente e trasferitele in un contenitore a chiusura ermetica da conservare poi in frigo per circa 2 giorni. Potete anche porle dentro un sacchetto per congelatore e trasferirle in freezer per 2-3 mesi. Un uso alternativo che se ne può fare è come condimento per la pasta o come ripieno di una torta salata o della pasta fresca all’uovo ripiena.

Variante Verdure al forno

Le verdure al forno gratinate costituiscono una sfiziosa versione alternativa: spolveratele con pangrattato e grana, faranno la differenza. Ecco altre ricette simili: