Home Ricette Secondi piatti Verza al forno: quasi una lasagna

Verza al forno: quasi una lasagna

La verza al forno è un piatto perfetto per l’inverno, arricchitela con scamorza e salsiccia: ecco la ricetta per prepararla

Ingredienti per 4 persone

  • 60
  • 300 cal x 100g
  • bassa
di Annarita Rossi

La verza al forno è un piatto perfetto per la stagione fredda, goloso e filante. La verza o cavolo verza ha molte proprietà curative, tanto da essere considerato sacro nell’antichità. Ricco di vitamine e minerali, ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche analgesiche e decongestionanti. In cucina si può mangiare crudo, tagliato a fettine sottili o cotto, con il riso, in zuppe, oppure stufato con le patate, o come involtini con carne o pesce. Questa ricetta è una sorta di lasagna dove, al posto della pasta ci sono le foglie di verza. Un piatto semplice e veloce da realizzare, perfetto come secondo. Il condimento può variare a seconda del gusto, la scamorza si può utilizzare affumicata oppure sostituita con gorgonzola, brie, o emmenthaler. La pancetta a cubetti o del salame piccante, possono rimpiazzare la salsiccia.

Preparazione Verza al forno

  1. Pulite e lavate le foglie di verza. Eliminate la parte fibrosa al centro delle foglie, soprattutto di quelle più grandi. Sbollentate le foglie in acqua salata per alcuni minuti poi scolatele e mettetele in acqua fredda. Una volta raffreddate, lasciatele sgocciolare e asciugatele con un panno asciutto.

  2. In una teglia distribuite metà dell’olio sul fondo e sistemate 2 o 3 foglie di verza e una parte di scamorza tagliata a cubetti.

  3. Aggiungete la salsiccia in piccole porzioni poi distribuite il parmigiano. Continuate così fino a terminare gli ingredienti. Sistemate l’ultimo strato di foglie di verza, ungete con il rimanente olio e spolverizzate di parmigiano. Cuocete 30 minuti a 200°C o fino a che si sarà formata una crosticina dorata. Lasciate riposare 10 minuti e servite.