Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di carne Vitello primavera: il secondo bello e buono

Vitello primavera: il secondo bello e buono

Il vitello primavera è un secondo piatto di carne gustoso che non passa mai di moda. Seguite la nostra ricetta per prepararlo.

Vota
di Jacopo Ricci

Il vitello primavera è un evergreen dei secondi piatti a base di carne. Il vitello viene tagliato sottile e viene condito con una salsa tonnata realizzata con tonno sott’olio, capperi, acciughe e olio extravergine d’oliva. Il procedimento è molto semplice: basta prepare la salsa, cuocere e tagliare il vitello e servirlo con una guarnizione di verdure in giardiniera e prezzemolo tritato. Il notro vitello primavera è una pietanza che non passa mai di moda e che stupirà tutti sia a livello di gusto che per la presentazione allegra e colorata.

Vitello primavera: le origini

Le prime indicazioni del piatto vitello primavera o tonnato nella sua composizione originaria si hanno a partire dal Settecento. In origine, la ricetta non prevedeva la presenza del tonno, presumibilmente l’aggettivo tonnato stava a significare che veniva cucinato come tonno. Il vitello tonnato o vitello primavera diventa uno dei piatti simbolo degli anni ’80 sotto il nome di vitel tonné, tanto che in molti ne attribuivano la maternità alla Francia.

Ingredienti per 4 persone

  • 70
  • 380 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Vitello primavera

  1. Preparate il vitello; cuocete la carne in un tegame con un soffritto a base di olio e cipolla; fatela rosolare da tutti i lati e sfumate con il vino rosso. Fate cuocere a fiamma viva per qualche minuto per lato. Trasferite, poi, il vitello in forno per ultimare la cottura. La carne dovrà rimanere tenera e rosa. Tagliate la carne a fette sottili.

  2. Preparate la salsa tonnata con il tonno, i capperi, l’acciuga e l’olio; emulsionate gli ingredienti.

  3. Adagiate le fette di vitello in un piatto, conditele con la salsa e guarnite con le verdure in giardiniera e il prezzemolo.

Servite il vitello primavera freddo accompagnato da patate al forno e un’insalata mista.