Home Ricette Primi piatti Ziti al forno alla siciliana: goduriosi

Ziti al forno alla siciliana: goduriosi

Gli ziti al forno alla siciliana sono il piatto perfetto per il pranzo della domenica in famiglia: ecco la ricetta per prepararli in casa.

Ingredienti per 4 persone

  • 120
  • 280 cal x 100g
  • bassa
di Claudia Gargioni

Gli ziti al forno alla siciliana sono un nutriente e sostanzioso piatto unico o timballo. È un piatto dal sapore deciso, ricco e irresistibile. Gli ziti sono un formato di pasta lunga e cava, tipica della cucina del Sud, che solitamente vengono spezzati prima della cottura. È proprio questa caratteristica a renderli adatti per timballi e paste al forno, la loro forma tonda e cava permette loro di raccogliere bene il condimento. Gli ingredienti per realizzare questi ziti al forno alla siciliana sono semplici: carne di vitello, melanzane da friggere, piselli e caciocavallo. È un piatto molto versatile poiché si presta a variazioni e aggiunte unite sia uova sode sia avanzi di salumi o formaggi, meglio se saporiti come caciotte o versatili come la classica mozzarella (ma ben sgocciolata e strizzata). Una volta preparati questi ziti al forno alla siciliana si conservano in frigorifero per in massimo di tre giorni, ma in alternativa è possibile congelarli in contenitori appositi, possibilmente mono porzione.

Preparazione Ziti al forno alla sicialiana

  1. Tritate la cipolla e versatela in padella insieme alle foglie di alloro e a 2 cucchiai olio extravergine di oliva.

  2. Aggiungete la macinata di vitello e fatela insaporire.

  3. Sfumate con il vino rosso e lasciatelo evaporare, poi aggiungete la passata di pomodoro, regolate di sale e pepe e fate cuocere per circa 40 minuti a fuoco moderato.

  4. Aggiungete i piselli ancora surgelati e fateli cuocere insieme al ragù per circa 10 minuti, se necessario aggiungete poca acqua.

  5. Mondate la melanzana, riducetela a tocchetti di circa 1 cm e infine friggetela in abbondante olio di semi caldo, scolandola, man mano che diventerà croccante, su un foglio di carta assorbente.

  6. Spezzettate in 3 o 4 parti gli ziti, poi fateli cuocere in abbondante acqua salata, sconsoli al dente.

  7. Aggiungete al ragù di carne e piselli anche le melanzane fritte, mescolate per bene.

  8. Aggiungete anche gli ziti ben scolati e mescolate.

  9. Ungete count cucchiai di olio il fondo di una teglia da forno, versate la pasta e cospargete la superficie con un mix di pangrattato e parmigiano. Terminate posizionando qua e la dei riccioli di butto e infornate a 200°C per circa 20 minuti o fino a quando la superficie risulterà dorata.

Variante Ziti al forno alla sicialiana

Per una versione vegetariana potete sostituire il ragù di vitello con della besciamella.