Home Ricette Contorni Zucca arrostita: contorno autunnale

Zucca arrostita: contorno autunnale

Facile da preparare, adatta a tutti i tipi di alimentazione (vegana compresa), la zucca arrostita è un jolly tra i contorni: piace praticamente a tutti.

di Roberta Favazzo

La zucca arrostita è la regina incontrastata dell’autunno. Non c’è pasto nel quale non possa trovare spazio. Si tratta dell’accompagnamento perfetto per secondi di carne e pesce ma si può servire anche insieme alle uova o a del semplice formaggio. La zucca arrostita è versatile, gustosa, poco calorica ed estremamente soddisfacente. Insomma, ha tutte le carte in regola per essere considerata un jolly quando non si sa cosa portare in tavola. Ecco una ricetta semplice che tutti possono replicare.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 10 min
  • Cottura 30 min
  • Calorie 50 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Zucca arrostita

  1. Lavate perfettamente la zucca, se è biologica lasciate anche la buccia, altrimenti toglietela. Tagliatela a fette spesse circa 3 cm.

  2. sbucciare la zucca

  3. Ponete la zucca su una teglia rivestita di carta forno e cospargetela con l’aglio in polvere, il sale, il pepe. Continuate aggiungendo le erbe aromatiche e completate con un giro di olio. Fate cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 30 minuti.

  4. zucca in teglia con aromi

Cosa mettere per insaporire la zucca?

La zucca si sposa egregiamente con una lunga lista di spezie ed erbe aromatiche. Questo è un grande vantaggio, in quanto la si può gustare ogni volta in una nuova veste. Qualche esempio? Unite cannella, noce moscata, chiodi di garofano, zenzero, cumino o peperoncino. Non fate mancare aglio e buon olio di oliva, ma anche il rosmarino, la salvia o ancora l’origano. E’ ottima anche con la paprika affumicata.

Come si conserva la zucca cotta?

Una volta cotta, la zucca può essere tranquillamente conservata per qualche giorno. Per farlo, però, bisogna attendere che si sia completamente raffreddata. Solo allora si può trasferire in un contenitore a chiusura ermetica, oppure coprire con della pellicola trasparente per alimenti e porre in frigo. Qui si conserva per 2-3 giorni. Ricordate di farla scaldare prima di portarla nuovamente in tavola. Altrimenti potete anche congelarla. In questo caso dura fino a 2-3 mesi.

Variante Zucca arrostita

Se vi piacciono le ricette con la zucca eccone altre: