Zucchine ai profumi di Sicilia

31 Marzo 2020
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Zucchine ai profumi di Sicilia

  1. Riempite una piccola ciotolina con acqua tiepida e metteteci l’uvetta sultanina in modo che si gonfi e diventi un po’ più morbida.
  2. Lavate con attenzione le zucchine sotto il getto di acqua fredda. Mettetele su un tagliere e tagliatele prima a metà per il senso dalla lunghezza e poi a spicchi in modo da ottenere una julienne un po’ grossa.
  3. Versate tre cucchiai di olio in una padella antiaderente, mettete su fiamma media e fate scaldare. Aggiungete le zucchine e lasciate che appassiscano, abbassando leggermente la fiamma e coprendo con un coperchio. Dopo circa 5 minuti scoprite, sfumate con l’aceto, unite lo zucchero e il sale e lasciate proseguire la cottura, sempre senza coperchio, per altri 5 minuti.
  4. In una padella tostate i pinoli a secco facendo attenzione che rimangano, comunque, chiari. Recuperate l’uva passa, sciacquatela sotto l’acqua corrente e unitela alle zucchine. Aggiungete anche i pinoli.
  5. Mettete tutto in una ciotola che poi porterete in tavola. Coprite con pellicola per alimenti e lasciate macerare e insaporire per almeno una nottata. Ottime fredde, queste zucchine sono squisite anche a temperatura ambiente.
I Video di Agrodolce: Risotto con limone e gamberetti