Zucchine alla besciamella vegan

13 Luglio 2020

Ingredienti per 4 persone

A differenza di quelli più comuni, il lievito alimentare, a scaglie o a fiocchi, non è adatto alla panificazione o alla preparazione di dolci. È utilizzato, soprattutto, come sostituto alimentare del formaggio grattugiato nelle diete vegane oppure da chi è intollerante ai latticini. Non bisogna esagerare con il suo consumo, poiché potrebbe dare origine a una reazione di intolleranza ai lieviti.

Preparazione Zucchine alla besciamella vegan

  1. Preparate la besciamella. Versate l’olio extravergine di oliva in una ciotola. Aggiungete la farina e mescolate energicamente. Mettete a bollire il latte e insaporitelo con la noce moscata e il sale. Versate il composto di olio e farina, a filo, nel latte e mescolate nuovamente con la frusta per cinque minuti fino ad amalgamare.
  2. Lavate le zucchine, privatele delle estremità, tagliatele prima a metà per il lungo, poi a spicchi e infine tagliate a metà anche questi. Mettete a cuocere nella vaporiera per circa dieci minuti.
  3. Appena le zucchine saranno leggermente ammorbidite, toglietele dalla vaporiera e riversatele in una ciotola. Salate leggermente, insaporite con il pepe e con la metà del lievito alimentare in scaglie. Mescolate con delicatezza, evitando di rompere le zucchine.
  4. Versate la besciamella ancora tiepida sulle zucchine e amalgamate. Irrorate con un filo di olio e trasferite le zucchine in due pirofile da forno. Spolverizzate con il restante lievito e con il pangrattato. Aggiungete un pizzico di pepe e infornate a 220 gradi, per quindici minuti, fino a far dorare le zucchine.
I Video di Agrodolce: Pollo ripieno