Zuppa di cozze e pomodoro: preparate i crostini!

16 Gennaio 2020
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Zuppa di cozze

  1. Lavate bene le cozze facendo molta attenzione a scartare quelle eventualmente aperte. Spazzolatele  con cura, per eliminare tutte le incrostazioni. Per le più resistenti, potete utilizzare una paglietta in acciaio. Ricordate anche di strappare via il bisso che fuoriesce dalle valve.
  2. Versate un filo di olio in una larga padella e aggiungete un paio di spicchi d’aglio sbucciati. Se ne amate il profumo tagliateli a pezzetti, altrimenti schiacciateli semplicemente, in modo da avere un profumo meno pronunciato. Accendete il fuoco a fiamma vivace.
  3. Quando l’olio sarà un po’ caldo, unite le cozze e lasciatele aprire, tenendo coperto.
  4. Non appena si saranno aperte, spegnate il fuoco, in modo che non diventino gommose.
  5. Trasferite le cozze in una ciotola. Filtratene il liquido attraverso un panno pulito e tenetelo da parte.
  6. Versate nella padella un po’ di olio, aggiungete uno spicchio d’aglio sbucciato, prezzemolo e basilico tritato. Mettete su fuoco vivace e, quando la padella sarà ben calda, allontanatela per un attimo e aggiungete la polpa di pomodoro (o pomodori pelati). Lasciate insaporire, frullate con un minipimer, o passate al passaverdura.
  7. Versate un filo di olio in una larga padella mentre la salsa continua a insaporirsi.
  8. Aggiungete alla salsa un po’ peperoncino e versate anche l’acqua delle cozze tenuta da parte. Aggiustate di sale.
  9. Quando la salsa sarà ben insaporita, unite le cozze sgusciate e quelle con il guscio e fate cuocere ancora per pochi minuti.
  10. Tagliate qualche fetta di pane molto sottilmente. Spennellatele di olio extravergine e tostatele, in forno già caldo, a 200°C, fino a quando saranno dorate.
I Video di Agrodolce: Crostata di frutta senza cottura