Zuppa di pane: un piatto povero ma gustoso

18 Novembre 2019

Ingredienti per 4 persone

La zuppa di pane è un primo piatto semplice ma corroborante, ideale per le sere autunnali in famiglia. Questa ricetta è una versione più ricca di quella emiliana e trentina, la panada, che non prevede panna ed erbette. La zuppa di pane è una ricetta tipica della tradizione contadina, è nata per utilizzare gli avanzi di pane vecchio e in principio veniva arricchita solo da poco parmigiano e qualche pomodoro troppo maturo. Con il tempo sono nate diverse varianti come l’utilizzo di brodo di pollo o carne, anziché acqua e sale in modo da intensificare il sapore, così come un condimento di olio o burro o l’aggiunta, a fine cottura, di un uovo sbattuto insieme a panna o latte per donare cremosità. In altre versioni insieme al pane vengono cucinate anche le croste del parmigiano che con il calore si sciolgono diventando filanti. Questa zuppa di pane è invece preparate con brodo vegetale, panna e arricchita da un trito di erbette fatte saltare in una noce di burro. Potete far saltare anche il porro, bietole o altra verdura a foglia a piacere. Preparatela in abbondanza in anticipo e tenetela in frigorifero: si mantiene bene per un paio di giorni, oppure congelatela in monoporzioni e scongelatela al momento del bisogno.

Preparazione Zuppa di pane

  1. Tagliate il pane a dadini e mettetelo in una pentola capiente.
  2. Accendete il fuoco e versate il brodo bollente fino a coprire il pane. Fate cuocere a fiamma moderata per circa 40 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  3. Nel frattempo tritate la cipolla insieme alle erbette fino ad ottenere un trito piuttosto sottile.
  4. In una padella fate sciogliere una noce di burro e fate saltare le verdure preparate.
  5. Trascorsi circa 40 minuti di cottura della zuppa aggiungete il trito aromatico, regolate di sale e pepe e terminate la cottura per altri 20 minuti circa.
  6. Poco prima di spegnere il fuoco aggiungete la panna, il parmigiano e amalgamate.

Servire la zuppa calda con abbondante formaggio e un filo di olio extravergine di oliva a crudo.