Zuppa di verza, patate e pancetta

18 Febbraio 2020

Ingredienti per 4 persone

La zuppa di verza e patate è un piatto unico preparato con un soffritto di pancetta per insaporire la verza appena scottata e le patate tagliate in pezzi grossi. La zuppa di verza e patate può essere gustata calda o tiepida, magari accompagnata da crostini di pane per un vero comfort food invernale. Se preferite, potete sostituire la pancetta con lo speck o il lardo, oppure eliminarla del tutto. Acquistate una verza soda, che abbia le foglie ben chiuse e che risulti croccante al taglio. La verza andrà prima pulita eliminando il torsolo e le foglie dure più esterne. Poi, dovrete tagliarla grossolanamente, lavarla e scottarla in acqua bollente per un massimo di 2 minuti. In questo modo sarà pronta all’uso e i tempi di cottura della zuppa si ridurranno notevolmente. Potete preparare questa zuppa in abbondanza e congelarla in pratici contenitori e ottenere un pranzo veloce riscaldandola anche al microonde.

Preparazione Zuppa di verza, patate e pancetta

  1. Sbollentate la verza in abbondante acqua calda. Occorrono circa 2 minuti. Tagliate la pancetta a cubetti o listarelle, soffriggetela in una casseruola con l’olio e l’aglio per qualche istante.
  2. Aggiungete le patate sbucciate e tagliate a pezzi grossi, mescolate e fate cuocere per 10 minuti a fuoco medio.
  3. Unite la verza e circa un litro di acqua calda, regolate di sale quindi continuate la cottura per altri 20 minuti.
  4. Servite la zuppa di verza e patate calda o tiepida, accompagnando con fette di pane leggermente tostato.
I Video di Agrodolce: Torta del nonno