Il termine generale conserva identifica un'antica tradizione, tramandata di generazione in generazione fin tempi più antichi e molto viva ancora oggi, che consente di conservare i cibi per mesi grazie all'uso di alcune tecniche, che variano a seconda degli ingredienti disponibili e dell'area geografica di appartenenza. Nei Paesi del Nord d'Europa, ad esempio, le tecniche di conservazione più diffuse sono l'essiccazione, la salatura e l'affumicatura, al Sud invece prevalgono le tecniche di salatura, la conservazione con il peperoncino e quella sott'olio. L'utilizzo dell'aceto (soprattutto per le verdure) e dello zucchero (per la frutta) come conservanti naturali si è diffuso invece in modo più o meno uniforme in quasi tutti i Paesi del mondo. Le conserve , oggi come in passato, sono un appuntamento fisso per nonne, mamme e nipoti, talvolta un vero e proprio rituale, che consente di tramandare tecniche, consigli, esperienze e storie legate al mondo del cibo. Tra le conserve più diffuse in Italia, e nei Paesi mediterranei, troviamo soprattutto quelle a base di pomodori, trasformati in pelati, passate, pomodori secchi o sughi già pronti da utilizzare in qualsiasi momento dell'anno. Ricordiamo poi il paté di olive, le zucchine, le melanzane e i peperoni sott'olio e sott'aceto, ma anche composte di frutta di vario tipo, pesche sciroppate, confettura di albicocche, di pesche, di prugne rosse, di fichi, la marmellata di limoni, quella di arance, che attraverso la bollitura e la conservazione con lo zucchero possono essere preservate a lungo e gustate in qualsiasi periodo dell'anno. I cibi destinati alle conserve dovrebbero essere sempre belli freschi, utilizzati nel loro momento di piena maturazione, e possibilmente biologici (in modo da evitare di conservare cibi potenzialmente dannosi). Una volta lavati, tagliati, bolliti, essiccati o trattati con una delle tecniche di conservazione previste, i cibi vengono poi riposti accuratamente in appositi barattoli di vetro, che devono essere ermetici e sterilizzati per evitare l'insorgenza di batteri pericolosi. In questo speciale di Agrodolce dedicato alle conserve troverete tante ricette e consigli utili su procedure da seguire e utensili da usare per la realizzazione di cibi in barattolo che - con i loro profumi - vi accompagneranno per tutto l'anno.
Shutterstock

Gelatina di limoni: da fare in casa

La gelatina di limoni è un buon modo di conservare i limoni durante tutto l’anno, si prepara in poco tempo e si può utilizzare in tante ricette diverse.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 250 per 100 g

Confettura di cipolle di Tropea

La confettura di cipolle rosse di Tropea è una sfiziosa idea per rendere ancora più gradevoli gli aperitivi tra amici.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 15 minuti
  • Riposo
  • 45 minuti
  • Calorie
  • 220 per 100 g

Olive in salamoia: ecco come si fanno

Le olive in salamoia sono una preparazione che consente di conservare le olive per lungo tempo e poterle poi gustare in un aperitivo con gli amici.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Calorie
  • 150 per 100 g

Fagiolini sottolio: conserve estive

I fagiolini sottolio sono un contorno vegetariano versatile e perfetto per piatti di pesce: ecco come conservarli per tutto l’anno.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Riposo
  • 24 ore
  • Calorie
  • 40 per 100 g

Acciughe sotto sale: farle in casa si può

Le acciughe sotto sale sono una conserva casalinga che permette di sfruttare i pesci tutto l’anno in numerose ricette: ecco come farla.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Calorie
  • 128 per 100 g

Marmellate e confettura: una guida completa

Una preparazione semplice, perfetta in tanti dolci, ma anche in ricette salate. Ecco tutto quello che volevate sapere sulle marmellate e le confetture.

Cipolle all’agro

Contorno sfizioso perfetto da abbinare alla carne, la ricetta delle cipolle all’agro è pronta in poche mosse

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Riposo
  • 15 minuti
  • Calorie
  • 98 per 100 g

Confettura di mele e zucca, coccola d’autunno

La confettura di mele e zucca è una conserva autunnale aromatica da gustare tutto l’anno e in tanti modi diversi: ecco la nostra ricetta.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 90 minuti
  • Riposo
  • 6 ore
  • Calorie
  • 140 per 100 g

Acciughe sottolio: da tenere in dispensa

Le acciughe sottolio sono una conserva facile da preparare e da utilizzare in molte preparazioni: ecco come prepararle.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 45 minuti
  • Calorie
  • 206 per 100 g

Pomodori verdi sottolio: conserva estiva

I pomodori verdi sott’olio sono una ricetta tipica calabrese che vi consentirà di rendere ancora più gustosi primi e secondi piatti: ecco come si preparano.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Riposo
  • 48 ore
  • Calorie
  • 450 per 100 g

Limoni sottolio, perfetti per l’estate

I limoni sottolio aromatizzati ed estremamente profumati, sono ideali per accompagnare secondi piatti di carne o di pesce: la ricetta.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 10 minuti
  • Riposo
  • 24 ore
  • Calorie
  • 200 per 100 g

Peperoni sottolio piccanti, conserva pratica e veloce

I peperoni sottolio piccanti rappresentano un modo pratico e veloce per avere sempre a disposizione una deliziosa conserva: la ricetta.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 65 per 100 g

Carciofini sottolio della nonna, una ricetta per tutto l’anno

I carciofini sottolio della nonna sono una conserva vegetariana di verdure sottolio preparata per poter gustare tutto l’anno questi ortaggi come antipasto.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Riposo
  • 2 ore
  • Calorie
  • 115 per 100 g

Zenzero candito: da fare immediatamente

Lo zenzero candito è uno snack perfetto, realizzatelo con la radice fresca e poco zucchero: farlo in casa è facilissimo se seguite la nostra ricetta.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 2 ore
  • Calorie
  • 280 per 100 g

Zucchine sott’olio, secondo light

Le zucchine sott’olio sono una conserva tipica della cucina italiana: perfette da confezionare in estate per poi essere consumate durante l’inverno.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Riposo
  • 169 ore
  • Calorie
  • 80 per 100 g
1 2 3 4 5 6 »