Bottega del Ramen, Milano

13 marzo 2017

Muri nudi e con mattoni a vista; tavoli sociali e piccoli sgabelli regolabili; due livelli: Bottega del Ramen è un locale minuscolo votato alla specialità che dà il nome al ristorante. un ramen-ya con tavoli sociali e abbondanti ciotole di noodles e brodo saporito Nello specifico si tratta di uno dei tasselli del colosso della ristorazione giapponese, Toridoll, insieme al vicinissimo Tokyo Table. Il menu, sapientemente ristretto, prevede una serie di otsumami (stuzzichini) di vari tipi, dai semplici edamame lessati e salati alle cozze sakamushi, sfumate al sake. La parte dedicata al ramen è invece abbastanza ampia e spazia dai classici come lo shoyu con verdure grigliate, nitamago (uovo marinato) e arrosto di maiale (chashu) al paitan, tipologia di ramen dal brodo ricco e cremoso di pollo. Ancora piuttosto unico nel panorama meneghino, il curry ramen è davvero ottimo: ricco di verdure fresche, grigliate o croccanti (è il caso degli asparagi), ha una base di brodo di pollo molto saporito, accompagnato dall’immancabile uovo marinato e con noodles ancora piacevolmente tenaci al morso. Il servizio è gentile e premuroso, l’atmosfera rilassata, i prezzi nella media della zona.

Bottega del Ramen

  • Indirizzo: via Vigevano 20, Milano
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 02 89410258
  • IMMAGINE
  • Chiara Patrizia De Francisci

I commenti degli utenti