Home Locali Lazio Roma Extremis, Roma

Extremis, Roma

Extremis è la pizzeria non convenzionale in zona Pietralata. Pizza e fritti sono preparati con prodotti etici e italiani.

  • Roma Via del Casale Rocchi, 22
  • Tel. 0687809051
  • Lunedì
  • entro i 50€
di Salvatore Cosenza

Nell’area post industriale del quartiere di Pietralata, da tempo molte ex fabbriche e officine sono state riconvertite a locali e ristoranti. Nettamente in controtendenza sono andati i ragazzi di Extremis che, per la loro pizzeria non convenzionale, hanno scelto il piano terra di un edificio di recente costruzione e dalle linee moderne. Gli interni si sposano bene con l’estetica dello stabile e richiamano vagamente ad atmosfere anni ‘80, tra sedute giallo sgargiante da fast food ed elementi geometrici sul soffitto. Dal grande forno, visibile dalla sala, escono dischi ben gonfi e conditi, generosamente, con una buona dose di estro. La cosa non sorprende: se si leggono i curricula di Giovanni Gilio e Mattia Lattanzio (già insieme da Spiazzo, Seu Pizza Illuminati e Dazio) è chiara la loro idea di pizza. A fornirgli le giuste materie prime ci pensa Edoardo Cicchinelli, terzo socio del sodalizio, nonché fondatore di Ethical Food Selection, realtà di distribuzione alimentare di prodotti italiani che lui ama definire eticamente corretti. Si parte con i fritti: supplì, crocchette, fiori di zucca e così via. Ma la specialità della casa sono i Lingotti, il cui nome lascia presagire la forma squadrata e la prelibatezza dei condimenti. Qualche esempio: Parmigiana, Saltimbocca alla Romana, Caponata. Per quanto riguarda le pizze, il menu prevede sia versioni canoniche delle varianti più semplici (Rossa, Margherita, Napoli) che Remakes dei grandi classici più sostanziosi, come nel caso della Capricciosa Top. Non manca un’intera sezione dedicata alle Vegetariane. Infine ci sono le Extremis, con farciture molto golose ma impegnative, adatte ad essere condivise in un percorso di degustazione. Per intenderci, parliamo di roba come Genovese di cinghiale, Peperone 3.0, o, ancora, Porchetta Pechinese. Chiusura, al solito, affidata a qualche dessert. Da bere, sorprendentemente è ben più ampia la proposta di vini che di birre. Una discreta attenzione è riservata anche alla selezione di miscele di caffè. Apertura solo serale. 

Altri ristoranti Roma