Proloco Dol, Roma

22 luglio 2014

Decidere di cenare in questo locale è come intraprendere un viaggio attraverso il Lazio, senza abbandonare il proprio tavolo. Vincenzo Mancino, patron della bottega-ristorante di Centocelle, è un ricercatore inarrestabile delle bontà Di Origine Laziale sparse in tutta la regione. nel locale di vincenzo mancino si trova tutto il bello e il buono del lazio Nel suo ideale paniere (il bancone refrigerato) e nella cucina a vista si ritrova tutto il meglio di questa ricerca, dai formaggi come l’aromatico Conciato di San Vittore ai salumi di Mangalitza, senza tralasciare legumi, verdure, conserve e pasta. Il menu, giustamente soggetto a cambiamenti, è scritto in gesso sulla grande lavagna a muro del locale e comprende un’ampia scelta, dagli antipasti alle pizze in teglia espresse (disponibili soltanto a cena). Un pasto ideale può partire con i taglieri di formaggi e salumi e proseguire con la pizza: le classiche sono ottime, ma è con gli abbinamenti più creativi che il forno Dol si esprime al meglio. Imperdibile, quando in menu, la 4 formaggi dolosi e composta di pere, così come la versione con pancetta di Mangalitza e albicocche flambate al brandy. Tra i piatti proposti c’è anche uno profumato baccalà con olive, cipolle e pomodori, un colossale stinco di maiale alla birra accompagnato da patate e polpette al sugo come tradizione comanda. Si beve naturalmente laziale con (tra gli altri) Birra del Borgo, Birrificio Aurelio e Turan.

Proloco Dol

  • Indirizzo: via Domenico Panaroli 35, Roma
  • Chiusura: domenica
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 06 24300765

I commenti degli utenti