Favilla, Roma

15 Gennaio 2020

Risulta sempre più complicato utilizzare le vecchie etichette per definire una pizza. Quella di Favilla non fa eccezione: lontana da classificazioni canoniche, è semplicemente la concretizzazione di un’idea ben precisa di impasto, pensata dalla giovane titolare Giulia Pate. pizze ben fatte proposte in versioni classiche o creative I panetti, da 230 grammi, sono realizzati con un mix di farine tipo 1 e di grano duro. L’equilibrio tra croccantezza ed elasticità, raggiunto in particolare nelle versioni più condite, è l’obiettivo dichiarato. Oltre alle varianti più classiche, in menu sono presenti anche le cosiddette Sfavillanti, creazioni originali, tra cui la Armonia (fior di latte, zucchine, crema allo zafferano e prosciutto crudo) e la Fish & chips lucano: base focaccia, polpo cotto a bassa temperatura, patate schiacciate, crema di burrata e peperone crusco. Prima però si può iniziare con gli immancabili fritti fatti in casa, come i Supplì aromatizzati con buccia di limone, le Polpette di bollito o la Lasagnetta impanata e fritta, farcita a seconda della stagione. Per chi riesce a rinunciare alla pizza, dalla cucina escono invitanti primi piatti della tradizione romana e alcune proposte di carne. I dolci cambiano spesso, la lista è segnata sulla lavagna. L’ambiente è moderno, sebbene non manchino elementi di arredo dal sapore più retro, ed è caratterizzato da colori freddi che contrastano con il legno dei tavoli. Spazi non molto ampi ma durante la bella stagione i coperti aumentano grazie a qualche seduta esterna. Aperto solo di sera, il sabato anche a pranzo.

Favilla

  • Indirizzo: Via Urbino, 35, 00182 Roma RM, Italia
  • Chiusura: lunedì
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 06 70493458