Ora del tè: le 25 regole del galateo

19 maggio 2014

Quella di riunirsi per l’ora del tè, caldo o freddo, è un’abitudine così chic, così elegante e così british da risultare quasi irresistibile anche per noi italiani, soprattutto nel weekend, quando si è più liberi dagli impegni e ci si vuole rilassare con gli amici più cari, in un’atmosfera intima. Come organizzare quindi un tea party all’insegna del bon ton? Ecco le regole del galateo raccontate da noi di Agrodolce.

  1. Tea partyIl tea party perfetto coinvolge solo poche persone poiché è una situazione intima, tra amici.
  2. Bisogna mandare l’invito in anticipo (via email, social network, posta o telefono).
  3. È necessario fissare l’appuntamento per le 16:45, poiché l’ora del tè inizia alle 17 in punto.
  4. Se qualcuno è in ritardo il padrone di casa servirà ugualmente il tè alle 17, senza aspettare l’arrivo di tutti gli ospiti.
  5. Bambine che prendono il tèIn estate, con le belle giornate, è possibile organizzare l’evento in giardino.
  6. Se non si dispone di uno spazio all’aperto adeguato va benissimo il proprio salotto di casa.
  7. Servizio da tèPreparate una tavola elegante, dove non manchino posate, piatti, tovaglioli e servizio da tè rigorosamente in porcellana.
  8. Posate e piatti di plastica sono vietati.
  9. Fiori sul tavoloSi può decorare la tavola con i fiori, a patto che essi siano freschi.
  10. Per ogni ospite dovrà essere previsto un piattino da dessert con forchettina, tovagliolo e tazza da tè.
  11. Il cucchiaino va messo alla destra della tazza.
  12. I tovaglioli dovrebbero essere in lino, così come la tovaglia.
  13. Disponete sulla tavola altri tovaglioli, una caraffa con del latte, un piatto con delle fettine di limone e lo zucchero.
  14. ZuccheroMeglio scegliere uno zucchero a grana fine, poiché si scioglie meglio.
  15. Il galateo vuole che si usi solo del tè in foglie sfuso e non le comuni bustine, poiché in passato si trattava di prodotti di scarsa qualità. Oggi comunque si trova in commercio del tè pregiato anche in bustine.
  16. Snack per il tèLa tradizione britannica vuole che vengano serviti sia dolci che piatti salati: l’ora del tè dovrebbe fungere da spuntino intermedio.
  17. Non usate mai l’acqua del rubinetto per preparare il tè.
  18. teieraDopo aver fatto bollire l’acqua, versatela in un’apposita teiera da portare poi sulla tavola.
  19. Deve essere il padrone di casa a servire il tè a ogni invitato.
  20. Tè al latteLatte o limone? I britannici bevono il tè rigorosamente con un po’ di latte.
  21. Siete ospiti? Non soffiate mai sul tè per raffreddarlo.
  22. Non fate alcun rumore mentre sorseggiate il tè.
  23. Bere il tèAbbassate il mignolo: non è un gesto nobile come (purtroppo) in molti pensano ancora oggi.
  24. Non inzuppate i biscotti o altri dolci nel tè.
  25. Ora del tè in giardinoEssendo un’occasione intima, per pochi, tutti gli ospiti dovranno essere aperti e molto disponibili a conversare con gli altri: al bando i momenti di silenzio.

I commenti degli utenti